Unità Socialista

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unità Socialista
Logo of the PSDI (1948-1966) (1969-1983).svg
LeaderGiuseppe Saragat
Ivan Matteo Lombardo
StatoItalia Italia
AbbreviazioneUS
Fondazione1948
IdeologiaSocialdemocrazia
Riformismo[1]
CollocazioneCentro-sinistra[2][3]
CoalizioneCentrismo (1947-1948)
Seggi Camera
33 / 574
(1948)
Seggi Senato
8 / 237
(1948)

Unità Socialista è stata una lista elettorale italiana costituitasi in occasione delle elezioni politiche del 1948 a seguito dell'accordo tra:

L'Unione dei Socialisti era nata alcuni mesi prima da una scissione del Partito Socialista Italiano.

La formazione si ispirava ai valori della socialdemocrazia e al socialismo riformista. Si contrapponeva ad un simile raggruppamento, il Fronte Democratico Popolare, che raccoglieva invece i partiti socialista e comunista, questi ultimi più legati all'Unione Sovietica.

La lista di Unità Socialista ottenne il 7% dei consensi e 33 seggi alla Camera dei deputati, mentre al Senato, dove in alcune regioni presentò candidature congiunte coi repubblicani nel nome del laicismo, strappò complessivamente 8 scranni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]