Unione Democratica e Socialista della Resistenza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Unione Democratica e Socialista della Resistenza
Union démocratique et socialiste de la Résistance
Leader René Pleven
François Mitterrand
Stato Francia Francia
Fondazione 1945
Dissoluzione 1964 (confluisce nella CIR)
Sede Parigi
Ideologia Socialismo liberale,
Liberalismo sociale,
Anticomunismo
Collocazione Centro-sinistra
Affiliazione internazionale Internazionale Liberale

L'Unione Democratica e Socialista della Resistenza (Union démocratique et socialiste de la Résistance o UDSR) era un partito politico francese fondato dopo la liberazione della Francia dall'occupazione nazista e attivo durante la Quarta Repubblica (1947-1958).È stato un membro fondatore dell'Internazionale Liberale nel 1947.

L'UDRS venne fondato nel 1945 da esponenti non comunisti del Movimento di liberazione nazionale. Il progetto era di creare un Partito Laburista francese che ricomprendesse anche altre formazioni non comuniste ma il piano fallì a causa della nascita della Sezione Francese dell'Internazionale Operaia (SFIO) e dell'affermarsi del Movimento Repubblicano Popolare, d'ispirazione democristiana. L'UDRS decise allora di associarsi col Partito Radicale.

Dopo la crisi di governo del maggio 1947 (quando uscirono dal governo di Paul Ramandier quattro ministri del Partito Comunista Francese ed il vice-premier Maurice Thorez), l’UDSR entrò a far parte della coalizione della cosiddetta Terza forza. Il presidente del partito René Pleven ricoprì la carica di presidente del consiglio dal 1951 al 1952.

Nel 1956 l'UDSR partecipò al governo di Pierre Mendès-France. Nel 1964, durante il congresso di Epinay, il partito si fuse con la Convenzione delle Istituzioni Repubblicane (CIR) di François Mitterrand dando vita al nuovo Partito Socialista Francese.