Unione della Gioventù Comunista (Repubblica Ceca)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione della Gioventù Comunista
(CS) Komunistický svaz mládeže
StatoRep. Ceca Rep. Ceca
AbbreviazioneKSM
Fondazione1990[1]
PartitoPartito Comunista di Boemia e Moravia
IdeologiaComunismo
Marxismo-leninismo
CollocazioneEstrema sinistra
Affiliazione internazionaleFederazione Mondiale della Gioventù Democratica
TestataMladá pravda
ColoriRosso
Sito web

L'Unione della Gioventù Comunista (in ceco: Komunistický svaz mládeže, abbreviato in KSM) è l'organizzazione giovanile del Partito Comunista di Boemia e Moravia, fondata nel 1990[1].

L'organizzazione si richiama alla formazione giovanile del Partito Comunista di Cecoslovacchia, fondata nel 1921[1].

Sostiene la necessità del superamento del sistema capitalistico e del passaggio a quello socialista, come primo passo verso il raggiungimento del comunismo[1].

Nel 2006 il Ministero degli Interni ceco ha dichiarato la KSM illegale, e ne ha predisposto lo scioglimento[1]. La repressione governativa ha generato un'ondata di dissenso, anche a livello internazionale (da segnalare la presa di posizione in favore dell'organizzazione giovanile da parte di Dario Fo in Italia[1]). Nel 2010 la Corte Comunale di Praga ha infine annullato il provvedimento di scioglimento della KSM[1].

È affiliata alla Federazione Mondiale della Gioventù Democratica[1] e partecipa all'Incontro Europeo delle Gioventù Comuniste[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h (CS) Kdo jsme, co děláme a co chceme, su Ksm.cz, 26 febbraio 2006.
  2. ^ La gioventù comunista europea si riunisce a Francoforte, su Senzatregua.it, 10 marzo 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN172077458