Unione dei comuni montani dell'Alta Val Trebbia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione dei comuni montani dell'Alta Val Trebbia
unione di comuni
Unione dei comuni montani dell'Alta Val Trebbia – Veduta
La sede dell'Unione a Montebruno
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Liguria.svg Liguria
Città metropolitanaProvincia di Genova-Stemma.svg Genova
Amministrazione
CapoluogoMontebruno
PresidenteMirko Bardini dal 27/09/2017
Data di istituzione5 dicembre 2014
Territorio
Coordinate
del capoluogo
44°31′33.51″N 9°14′56.45″E / 44.525975°N 9.249014°E44.525975; 9.249014 (Unione dei comuni montani dell'Alta Val Trebbia)Coordinate: 44°31′33.51″N 9°14′56.45″E / 44.525975°N 9.249014°E44.525975; 9.249014 (Unione dei comuni montani dell'Alta Val Trebbia)
Superficie137,80 km²
Abitanti1 353 (31/03/2019)
Densità9,82 ab./km²
ComuniFascia, Fontanigorda, Gorreto, Montebruno, Propata, Rondanina, Rovegno
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Unione dei comuni montani dell'Alta Val Trebbia – Mappa
Sito istituzionale

L'Unione dei comuni montani dell'Alta Val Trebbia è un'unione di comuni della Liguria, nella città metropolitana di Genova, formata dai comuni di Fascia, Fontanigorda, Gorreto, Montebruno, Propata, Rondanina e Rovegno.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'unione è nata con atto costitutivo del 5 dicembre 2014[1], firmato nel municipio di Rovegno dai rappresentanti locali dell'alta val Trebbia.

L'ente locale ha sede a Montebruno. Il primo presidente dell'Unione, nominato il 1 aprile 2015[2], è stato Bruno Pepi.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'unione dei comuni comprende i territori dell'entroterra genovese dell'alta val Trebbia, zona geografica della città metropolitana di Genova.

Per convenzione l'unione si occupa di questi servizi:

  • organizzazione generale dell'amministrazione, gestione finanziaria e contabile e controllo;
  • organizzazione dei servizi pubblici di interesse generale di ambito comunale;
  • catasto;
  • pianificazione urbanistica ed edilizia di ambito comunale nonché la partecipazione alla pianificazione territoriale di livello sovra comunale;
  • attività, in ambito comunale, di pianificazione di protezione civile e di coordinamento dei primi soccorsi;
  • organizzazione e gestione dei rifiuti e la riscossione dei relativi tributi;
  • progettazione e gestione del sistema locale dei servizi sociali ed erogazione delle relative prestazioni ai cittadini;
  • edilizia scolastica, organizzazione e gestione dei servizi scolastici;
  • polizia municipale e polizia amministrativa locale;
  • tenuta dei registri di stato civile e di popolazione e i compiti in materia di servizi anagrafici nonché in materia di servizi elettorali, nell'esercizio delle funzioni di competenza statale;
  • servizi in materia statistica.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
5 dicembre 2014 1 aprile 2015 Elvio Varni sindaco di Fascia rappresentante dell'Unione
1 aprile 2015 27 settembre 2017 Bruno Pepi sindaco di Rovegno presidente del Consiglio dell'Unione
27 settembre 2017 in carica Mirko Bardini sindaco di Montebruno presidente del Consiglio dell'Unione

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Val Trebbia: è nata ufficialmente l'Unione dei Comuni, su inchiostrofresco.it. URL consultato il 9 dicembre 2014.
  2. ^ Bruno Pepi, presidente della Val Trebbia fino al 2017, su ilsecoloxix.it. URL consultato il 15 aprile 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Liguria Portale Liguria: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Liguria