Unione Sportiva Alessandria Calcio 1912 2015-2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Alessandria Calcio 1912
Stagione 2015-2016
AllenatoreItalia Giuseppe Scienza, poi
Italia Angelo Gregucci
All. in secondaItalia Roberto Galletti, poi
Italia Antonio Rizzolo
PresidenteItalia Luca Di Masi
Lega Pro4º posto
PlayoffPreliminari
Coppa ItaliaSemifinali
Coppa Italia Lega ProOttavi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Branca (33)
Totale: Branca (43)
Miglior marcatoreCampionato: Bocalon (14)
Totale: Bocalon (17)
Abbonati1.131
Maggior numero di spettatori20.605 vs Milan (26 gennaio 2016)
Minor numero di spettatori395 vs Pavia (18 novembre 2015)
Media spettatori3.255

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Alessandria Calcio 1912 nelle competizioni ufficiali della stagione 2015-2016.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2015-2016 l'Alessandria ha disputato il ventinovesimo campionato di terza serie della sua storia, prendendo parte alla Lega Pro.

Il cammino in Coppa Italia maggiore ha avuto inizio il 2 agosto 2015, allo Stadio Giuseppe Moccagatta, dove i grigi hanno superato i dilettanti dell'AltoVicentino (2-0) nel primo turno preliminare[1]; sette giorni dopo si sono imposti sul campo della Pro Vercelli, squadra militante in Serie B, superata per 2-1 grazie ai gol di Fischnaller e del brasiliano Mezavilla[2]. Altri sei giorni dopo, venne superato il terzo turno dei preliminari contro i pari-categoria della Juve Stabia (1-0)[3]. Il 2 dicembre l'Alessandria ha espugnato lo Stadio Renzo Barbera, superando per 3 a 2 il Palermo[4], ottenendo il passaggio agli ottavi di finale, che hanno avuto luogo il 15 dicembre sul terreno del Luigi Ferraris, contro i padroni di casa del Genoa, allenati da Gian Piero Gasperini. I piemontesi si sono portati in vantaggio con Marras ad inizio ripresa, per poi subire in pieno recupero il pareggio dei rossoblù; nel secondo tempo supplementare, Bocalon ha risolto la partita a favore dei grigi[5]. Il 18 gennaio 2016 sono stati disputati i quarti di finale contro lo Spezia: l'Alessandria vinse anche all'Alberto Picco rimontando negli ultimi minuti i padroni di casa grazie ad una doppietta di Bocalon[6]. Questi risultati hanno permesso alla squadra allenata da Angelo Gregucci di raggiungere la sua prima semifinale di Coppa Italia dal 1935-1936, da disputarsi peraltro contro la stessa squadra affrontata ottant'anni prima, il Milan[7].I grigi, però, vennero sconfitti 1-0 all'andata (gol di Balotelli al 45' su rigore) e 5-0 al ritorno.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Il fornitore ufficiale di materiale tecnico per la stagione 2015-2016 è stato Acerbis, in virtù del contratto di partnership quadriennale sottoscritto nel 2013[8]; lo sponsor di maglia è stato GLS Corriere Espresso; inoltre compare Ascom è comparso sul retro della maglia, sotto la numerazione. Per la Coppa Italia, in occasione delle semifinali, è stato aggiunto lo sponsor Santero 958.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
1ª divisa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
2ª divisa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Portiere

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

[9][10]

Area direttiva

  • Presidente: Luca Di Masi
  • Segretario generale e delegato alla sicurezza: Stefano Toti
  • Segretarie amministrative: Cristina Bortolini e Federica Rosina
  • Addetto all'arbitro: Emiliano Gallione
  • Responsabile area comunicazione: Gigi Poggio
  • Direttore commerciale: Luca Borio

Area tecnica

  • Direttore sportivo: Giuseppe Magalini
  • Allenatore: Giuseppe Scienza, poi dal 30 settembre Angelo Gregucci[11]
  • Allenatore in seconda: Roberto Galletti, poi dal 1º ottobre Antonio Rizzolo[12]
  • Preparatore dei portieri: Andrea Servili
  • Preparatore atletico: Marco Bresciani (fino al 29 settembre 2015)[13], poi dal 13 ottobre Alessandro Scaia[14]
  • Recupero infortuni: Andrea Bocchio
  • Magazziniere: Gianfranco Sguaizer

Settore giovanile

Area sanitaria

  • Responsabile: Paolo Gola
  • Medico sociale: Paolo Gentili
  • Massofisioterapisti: Jacopo Capocchiano e Giuseppe Ciclista

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

[15]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Emanuele Nordi
Italia P Gianmarco Vannucchi
Italia P Alberto Varesio
Croazia D Vedran Celjak
Italia D Marco Guerriera
Italia D Gianni Manfrin
Argentina D Santiago Morero
Italia D Roberto Sabato
Italia D Alex Sirri
Uruguay D Cristian Sosa
Italia D Nicolò Sperotto
Italia D Leonardo Terigi
Italia C Filippo Boniperti
Italia C Simone Branca
N. Ruolo Giocatore
Italia C Andrea Cittadino
Italia C Simone Iocolano
Italia C Massimo Loviso
Brasile C Adriano Mezavilla
Italia C Gianluca Nicco
Italia C Giuseppe Picone
Italia C Mirco Spighi
Italia C Ferdinando Vitofrancesco
Italia A Riccardo Bocalon
Italia A Manuel Fischnaller
Italia A Antimo Iunco
Italia A Michele Marconi
Italia A Manuel Marras
Italia A Matteo Principe

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

[16]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Andrea Capra OltrepoVoghera prestito
P Gianmarco Vannucchi Juventus definitivo
D Vedran Celjak Benevento definitivo
D Gianni Manfrin Chievo prestito
C Filippo Boniperti Mantova definitivo
C Simone Branca Südtirol definitivo
C Andrea Cittadino FeralpiSalò definitivo
C Massimo Loviso Parma svincolato
C Gianluca Nicco Perugia definitivo
C Giuseppe Picone Asti fine prestito
A Riccardo Bocalon Internazionale definitivo
A Manuel Fischnaller Südtirol definitivo
A Manuel Marras Spezia prestito
A Matteo Principe Pro Vercelli prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Andrea Capra Derthona fine prestito
P Giacomo Poluzzi Fidelis Andria definitivo
D Giuseppe Nicolao Napoli fine prestito
C Gabriele Cavalli Cuneo svincolato
C Luca Mora SPAL definitivo
C Kenneth Obodo (II) Juve Stabia svincolato
C Mirco Spighi SPAL definitivo
C Michele Valentini Campobasso definitivo
A Domenico Germinale SPAL fine prestito
A Matteo Guazzo Virtus Entella fine prestito
A Julien Rantier Pro Piacenza definitivo
A Riccardo Taddei Catanzaro definitivo

Sessione invernale[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Marco Guerriera Cosenza definitivo
D Nicolò Sperotto Carpi prestito
C Simone Iocolano Bassano Virtus definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Lega Pro 2015-2016.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Alessandria
6 settembre 2015, ore 20:30 CEST
1ª giornata
Alessandria1 – 2
referto
FeralpisalòStadio Giuseppe Moccagatta (3.104 spett.)
Arbitro:  Perotti (Legnano)

Cuneo
13 settembre 2015, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Cuneo0 – 1
referto
AlessandriaStadio Fratelli Paschiero (1.000 spett.)
Arbitro:  Tardino (Milano)

Alessandria
19 settembre 2015, ore 20:30 CEST
3ª giornata
Alessandria0 – 0
referto
CremoneseStadio Giuseppe Moccagatta (2.375 spett.)
Arbitro:  Piccinini (Forlì)

Lumezzane
27 settembre 2015, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Lumezzane2 – 0
referto
AlessandriaStadio Tullio Saleri (500 spett.)
Arbitro:  Catona (Reggio Calabria)

Alessandria
3 ottobre 2015, ore 17:30 CEST
5ª giornata
Alessandria2 – 1
referto
AlbinoLeffeStadio Giuseppe Moccagatta (1.863 spett.)
Arbitro:  Meleleo (Casarano)

Piacenza
10 ottobre 2015, ore 17:30 CEST
6ª giornata
Pro Piacenza0 – 4
referto
AlessandriaStadio Leonardo Garilli (850 spett.)
Arbitro:  Sassoli (Arezzo)

Bassano del Grappa
18 ottobre 2015, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Bassano Virtus0 – 0
referto
AlessandriaStadio Rino Mercante (1.250 spett.)
Arbitro:  Di Ruberto (Nocera Inferiore)

Alessandria
25 ottobre 2015, ore 17:30 CET
8ª giornata
Alessandria4 – 1
referto
RenateStadio Giuseppe Moccagatta (2.124 spett.)
Arbitro:  Piscopo (Imperia)

Cittadella
31 ottobre 2015, ore 17:30 CET
9ª giornata
Cittadella2 – 1
referto
AlessandriaStadio Piercesare Tombolato (1.690 spett.)
Arbitro:  Proietti (Terni)

Alessandria
7 novembre 2015, ore 17:30 CET
10ª giornata
Alessandria1 – 0
referto
Pro PatriaStadio Giuseppe Moccagatta (1.961 spett.)
Arbitro:  Pasciuta (Agrigento)

Pordenone
15 novembre 2015, ore 15:00 CET
11ª giornata
Pordenone1 – 1
referto
AlessandriaStadio Ottavio Bottecchia (1.200 spett.)
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Alessandria
22 novembre 2015, ore 17:30 CET
12ª giornata
Alessandria2 – 1
referto
PaviaStadio Giuseppe Moccagatta (2.692 spett.)
Arbitro:  Mancini (Fermo)

Alessandria
28 novembre 2016, ore 15:00 CET
13ª giornata
Alessandria1 – 0
referto
Giana ErminioStadio Giuseppe Moccagatta (2.096 spett.)
Arbitro:  Pillitteri (Palermo)

Mantova
7 dicembre 2016, ore 20:00 CET
14ª giornata
Mantova0 – 4
referto
AlessandriaStadio Danilo Martelli (2.297 spett.)
Arbitro:  Dionisi (L'Aquila)

Alessandria
12 dicembre 2016, ore 17:30 CET
15ª giornata
Alessandria2 – 1
referto
600px inclined chequered White HEX-FF251D.svg SüdtirolStadio Giuseppe Moccagatta (2.213 spett.)
Arbitro:  Bertani (Pisa)

Reggio nell'Emilia
20 dicembre 2015, ore 17:30 CET
16ª giornata
Reggiana1 – 1
referto
AlessandriaMapei Stadium-Città del Tricolore (4.881 spett.)
Arbitro:  Ranaldi (Tivoli)

Alessandria
9 gennaio 2016, ore 17:30 CET
17ª giornata
Alessandria1 – 1
referto
PadovaStadio Giuseppe Moccagatta (2.945 spett.)
Arbitro:  Strippoli (Macerata)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Salò
15 gennaio 2016, ore 20:00 CET
18ª giornata
Feralpisalò3 – 0
referto
AlessandriaStadio Lino Turina (750 spett.)
Arbitro:  Prontera (Bologna)

Alessandria
23 gennaio 2016, ore 15:00 CET
19ª giornata
Alessandria1 – 0
referto
CuneoStadio Giuseppe Moccagatta (2.854 spett.)
Arbitro:  Amoroso (Paola)

Cremona
1º febbraio 2016, ore 20:00 CET
20ª giornata
Cremonese2 – 1
referto
AlessandriaStadio Giovanni Zini (2.707 spett.)
Arbitro:  Pillitteri (Palermo)

Alessandria
7 febbraio 2016, ore 15:00 CET
21ª giornata
Alessandria1 – 1
referto
LumezzaneStadio Giuseppe Moccagatta (1.924 spett.)
Arbitro:  Morreale (Roma)

Bergamo
14 febbraio 2016, ore 17:30 CET
22ª giornata
AlbinoLeffe1 – 3
referto
AlessandriaStadio Atleti Azzurri d'Italia (606 spett.)
Arbitro:  Volpi (Arezzo)

Alessandria
20 febbraio 2016, ore 17:30 CET
23ª giornata
Alessandria1 – 1
referto
Pro PiacenzaStadio Giuseppe Moccagatta (2.578 spett.)
Arbitro:  Panarese (Lecce)

Alessandria
27 febbraio 2016, ore 17:30 CET
24ª giornata
Alessandria1 – 2
referto
Bassano VirtusStadio Giuseppe Moccagatta (1.943 spett.)
Arbitro:  Valiante (Nocera Inferiore)

Meda
6 marzo 2016, ore 15:00 CET
25ª giornata
Renate0 – 4
referto
AlessandriaStadio Città di Meda (570 spett.)
Arbitro:  Bertani (Pisa)

Alessandria
14 marzo 2016, ore 20:00 CET
26ª giornata
Alessandria1 – 2
referto
CittadellaStadio Giuseppe Moccagatta (4.356 spett.)
Arbitro:  Paolini (Ascoli Piceno)

Busto Arsizio
20 marzo 2016, ore 15:00 CET
27ª giornata
Pro Patria0 – 1
referto
AlessandriaStadio Carlo Speroni (703 spett.)
Arbitro:  Pietropaolo (Modena)

Alessandria
24 marzo 2016, ore 18:00 CET
28ª giornata
Alessandria1 – 0
referto
PordenoneStadio Giuseppe Moccagatta (2.629 spett.)
Arbitro:  Marinelli (Tivoli)

Pavia
4 aprile 2016, ore 20:00 CEST
29ª giornata
Pavia0 – 2
referto
AlessandriaStadio Pietro Fortunati (3.320 spett.)
Arbitro:  Luciano (Lamezia Terme)

Gorgonzola
10 aprile 2016, ore 17:30 CEST
30ª giornata
Giana Erminio0 – 3
referto
AlessandriaStadio Città di Gorgonzola (1.591 spett.)
Arbitro:  Morreale (Roma)

Alessandria
17 aprile 2016, ore 17:30 CEST
31ª giornata
Alessandria0 – 0
referto
MantovaStadio Giuseppe Moccagatta (3.053 spett.)
Arbitro:  Piscopo (Imperia)

Bolzano
24 aprile 2016, ore 18:00 CEST
32ª giornata
Südtirol 600px inclined chequered White HEX-FF251D.svg1 – 1
referto
AlessandriaStadio Druso (1.000 spett.)
Arbitro:  Giovani (Grosseto)

Alessandria
30 aprile 2016, ore 14:30 CEST
33ª giornata
Alessandria0 – 1
referto
ReggianaStadio Giuseppe Moccagatta (3.074 spett.)
Arbitro:  Dionisi (L'Aquila)

Padova
8 maggio 2016, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Padova4 – 0
referto
AlessandriaStadio Euganeo (4.103 spett.)
Arbitro:  Mantelli (Brescia)

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Foggia
15 maggio 2016, ore 20:45 CEST
Foggia2 – 0
referto
AlessandriaStadio Pino Zaccheria (16.798 spett.)
Arbitro:  Di Martino (Teramo)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2015-2016.

Turni eliminatori[modifica | modifica wikitesto]

Alessandria
2 agosto 2015, ore 18:00 CEST
Primo turno
Alessandria2 – 0
referto
AltoVicentinoStadio Giuseppe Moccagatta (1.784 spett.)
Arbitro:  Perotti (Legnano)

Vercelli
9 agosto 2015, ore 20:30 CEST
Secondo turno
Pro Vercelli1 – 2
referto
AlessandriaStadio Silvio Piola (1.701 spett.)
Arbitro:  Serra (Torino)

Alessandria
15 agosto 2015, ore 20:30 CEST
Terzo turno
Alessandria1 – 0
referto
Juve StabiaStadio Giuseppe Moccagatta (1.787 spett.)
Arbitro:  Minelli (Varese)

Palermo
2 dicembre 2015, ore 15:00 CET
Quarto turno
Palermo 600px Rosa e Nero in diagonale.png2 – 3
referto
AlessandriaStadio Renzo Barbera (5.376 spett.)
Arbitro:  Nasca (Bari)

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Genova
15 dicembre 2015, ore 19:15 CET
Ottavi di finale
Genoa1 – 2
(d.t.s.)
referto
AlessandriaStadio Luigi Ferraris (6.973 spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

La Spezia
18 gennaio 2016, ore 20:00 CET
Quarti di finale
Spezia1 – 2
referto
AlessandriaStadio Alberto Picco (9.108 spett.)
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Torino
26 gennaio 2016, ore 21:00 CET
Semifinali - Andata
Alessandria0 – 1
referto
MilanStadio Olimpico (20.605 spett.)
Arbitro:  Irrati (Pistoia)

Milano
1º marzo 2016, ore 21:00 CET
Semifinali - Ritorno
Milan5 – 0
referto
AlessandriaStadio Giuseppe Meazza (28.202 spett.)
Arbitro:  Guida (Torre Annunziata)

Coppa Italia Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Lega Pro 2015-2016.

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Alessandria
18 novembre 2015, ore 15:00 CET
Sedicesimi di finale
Alessandria3 – 1
referto
PaviaStadio Giuseppe Moccagatta (395 spett.)
Arbitro:  Massimi (Termoli)

Cremona
10 febbraio 2016, ore 15:00 CET
Ottavi di finale
Cremonese2 – 1
referto
AlessandriaStadio Giovanni Zini (400 spett.)
Arbitro:  Bichisecchi (Livorno)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale D.R.
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Campionato 57 17 8 5 4 20 14 17 8 4 5 27 17 34 16 9 9 47 31 16
Scudetto.svg Play-off 1 0 0 1 0 2 1 0 0 1 0 0 2
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 3 2 0 1 3 1 5 4 0 1 9 10 8 6 0 2 12 11 1
Coccarda Coppa Italia LegaPro.png Coppa Italia Lega Pro 1 1 0 0 3 1 1 0 0 1 1 2 2 1 0 1 4 3 1
Totale 21 11 5 5 26 16 24 12 4 8 37 31 45 23 9 13 63 47 16

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34
Luogo C T C T C T T C T C T C C T C T C T C T C T C C T C T C T T C T C T
Risultato P V N P V V N V P V N V V V V N N P V P N V N P V P V V V V N N P P
Posizione 17 11 11 12 10 7 8 5 5 5 5 4 3 2 1 2 1 2 2 3 4 4 4 5 4 4 4 4 4 4 3 4 4 4

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Scudetto.svg Lega Pro Scudetto.svg Play-off promozione Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Coccarda Coppa Italia LegaPro.png Coppa Italia Lega Pro Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Benech, R. R. Benech 1000------------1000
Bocalon, R. R. Bocalon 311440100073002000411740
Boniperti, F. F. Boniperti 11200----5010100017210
Branca, S. S. Branca 3332010108010100043340
Celjak, V. V. Celjak 3105110004020----36071
Cittadino, A. A. Cittadino 4000----100020107010
Fischnaller, M. M. Fischnaller 3034010008210200041550
Guerriera, M. M. Guerriera 4010--------10005010
Iocolano, S. S. Iocolano 1430010001000100017300
Iunco, A. A. Iunco 16120----4010----20130
Loviso, M. M. Loviso 12110----7310100020420
Manfrin, G. G. Manfrin 8000----2010100011010
Marconi, M. M. Marconi 2854110008110220039851
Marras, M. M. Marras 2926110006120100037381
Mezavilla, A. A. Mezavilla 2843010006100----35530
Morero, S. S. Morero 221102101050202010301142
Nicco, G. G. Nicco 312100101071201000403130
Nordi, E. E. Nordi 10-1200----3-100----13-1300
Picone, G. G. Picone ------------11001100
Principe, M. M. Principe 2000------------2000
Sabato (II), R. R. Sabato (II) 2203010106021----29061
Sirri, A. A. Sirri 16061----8020100025081
Sosa, C. C. Sosa 31381101060201000393111
Sperotto, N. N. Sperotto 1011010001000100013110
Spighi, M. M. Spighi --------1000----1000
Terigi, L. L. Terigi 4000--------11005100
Vannucchi, G. G. Vannucchi 24-19301-2005-10002-30032-3430
Vitofrancesco, F. F. Vitofrancesco 24100----2000200028100

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.fcdaltovicentino.com/alessandria-vs-altovicentino/
  2. ^ http://www.lastampa.it/2015/08/09/edizioni/alessandria/secondo-turno-di-tim-cup-lalessandria-sfida-la-pro-vercelli-diretta-Ev7ghgrq5aRoe4U1GpqQnM/pagina.html
  3. ^ Copia archiviata, su m.tuttolegapro.com. URL consultato il 20 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 29 gennaio 2016).
  4. ^ http://m.corrieredellosport.it/notizia/calcio/coppa-italia/2015/12/02-6402313/coppa_italia_il_palermo_e_fuori_l_alessandria_sbanca_il_barbera/
  5. ^ http://m.tuttosport.com/notizia/calcio/coppa-italia/2015/12/15-6800900/coppa_italia_alessandria_storica_fa_fuori_il_genoa/
  6. ^ http://www.gazzetta.it/Calcio/Coppa-Italia/18-01-2016/coppa-italia-alessandria-storia-2-1-spezia-semifinale-il-milan-140313703323.shtml
  7. ^ http://m.milannews.it/l-avversario/da-rivera-al-debutto-di-baggio-alessandria-milan-story
  8. ^ Francesco Asti, Acerbis nuovo sponsor tecnico dei Grigi, Alessandrianews.it, 14 giugno 2013. URL consultato il 29 luglio 2015.
  9. ^ Struttura, Alessandriacalcio.it, 29 luglio 2015.
  10. ^ Staff tecnico, Alessandriacalcio.it, 29 luglio 2015.
  11. ^ Mister Gregucci: "Ho marcato van Basten, ma sono partito dal Moccagatta...", Alessandriacalcio.it, 30 settembre 2015.
  12. ^ Scelto il secondo di Mister Gregucci, Alessandriacalcio.it, 1º ottobre 2015. URL consultato il 5 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 2 ottobre 2015).
  13. ^ Esonerati Mister Scienza e il suo staff, Alessandriacalcio.it, 29 settembre 2015. URL consultato il 5 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 1º ottobre 2015).
  14. ^ Alessandro Scaia nuovo preparatore atletico dei Grigi, Alessandriacalcio.it, 13 ottobre 2015.
  15. ^ Rosa, Alessandriacalcio.it, 31 luglio 2015.
  16. ^ US ALESSANDRIA 1912-Trasferimenti, Transfermarkt.it. URL consultato il 24 gennaio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio