Unified Display Interface

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tipo Connettore video digitale per computer
Informazioni storiche
Ideatore Unified Display Interface Work Group
In produzione Dal 2006 (non più sostenuto dal 2007)
Specifiche fisiche
Inseribile a caldo
Esterno
Nº pin 26
Specifiche elettriche
Tensione (max) 5V
Trasferimento dati
Velocità dati 16Gb/s
Segnale audio No
Segnale video
Segnale dati No

Unified Display Interface (UDI) è un'interfaccia di trasmissione segnali multimediali basata su Digital Visual Interface. È stata pensata per essere un'implementazione a basso costo dell'HDMI, fornendo comunque la compatibilità con gli attuali HDMI e DVI. A differenza dell'HDMI, che si rivolge ai dispositivi multimediali ad alta definizione come i monitor TV e lettori DVD, l'interfaccia UDI è indirizzata specificamente ai monitor dei computer e produttori di schede video che non supportano il trasferimento di dati audio.[1][2]

L'interfaccia UDI è stata principalmente sostenuta da Intel con il supporto di Samsung e di altri partner. All'inizio del 2007 Intel ha poi iniziato a sostenere lo standard simile DisplayPort. Sia Intel che Samsung si sono ritirati dall'UDI SIG e quindi hanno smesso di supportare lo standard UDI. Dall'inizio del 2007 non vi sono più notizie su questa interfaccia e il sito della UDI non è più operativo.[3]

Informazioni generali[modifica | modifica wikitesto]

La UDI fornisce una maggiore larghezza di banda rispetto ai suoi predecessori (fino a 16 Gbit/s nella sua prima versione contro i 4,9 Gbit/s per HDMI 1.0) e incorpora una forma di gestione dei diritti digitali noto come HDCP. Il connettore ha una sola riga di 26 contatti posizionati a 0,6 millimetri gli uni dagli altri. Risulta molto simile al connettore USB che ha una singola riga con solo quattro contatti. Tre dei 26 contatti non saranno collegati, ma sono riservati per futuri aggiornamenti non ancora precisati. Le spine di trasmissione e ricezione sono leggermente diverse e un cavo UDI può essere inserito solo in un modo. La comunicazione bidirezionale lavora a una velocità di trasferimento dati molto inferiore a quello disponibile per il flusso di dati video in un'unica direzione. Il 20 dicembre 2005 è stato annunciato l'UDI Special Interest Group (UDI SIG), che includeva tra i suoi membri aziende come Apple, Intel, LG, NVIDIA, Samsung e Silicon Image Inc. I lavori si sono concentrati sulla ridefinizione delle specifiche e sulla promozione dell'interfaccia. La specifica UDI è stata completata nel luglio 2006. Le differenze tra HDMI e UDI sono state ridotte al minimo poiché le specifiche di entrambi sono state progettate per una compatibilità a lungo termine.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) What is Unified Display Interface?, su wisegeek.com. URL consultato il 24 settembre 2019.
  2. ^ (EN) The Future of HDMI, su dailytech.com. URL consultato il 26 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 10 giugno 2007).
  3. ^ (EN) UDI dies as Intel, Samsung back DisplayPort, su eetimes.com. URL consultato il 26 agosto 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Informatica