Under the Pink

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Under the Pink
Artista Tori Amos
Tipo album Studio
Pubblicazione 31 gennaio 1994
Durata 56:40
Dischi 1
Tracce 12
Genere Rock
Rock alternativo
Piano rock
Pop barocco
Etichetta Atlantic
Produttore Tori Amos, Eric Rosse
Registrazione The Fishhouse, Nuovo Messico e Westlake Studios, Los Angeles (1993)
Certificazioni
Dischi di platino 2 Stati Uniti Stati Uniti[1]
(Vendite: 2.000.000+)
1 Regno Unito Regno Unito[2]
(Vendite: 300.000+)
Tori Amos - cronologia
Album precedente
(1992)
Album successivo
(1996)

Under the Pink è il secondo album della cantautrice rock statunitense Tori Amos, pubblicato il 31 gennaio 1994 dalle etichette Atlantic e EastWest.

È considerato il disco della consacrazione dell'artista, dove l'espressività della cantante raggiunge i massimi livelli con brani diversi tra loro come Cloud in My Tongue, God, Cornflake Girl, e il brano finale Yes, Anastasia dedicato alla figlia dello zar uccisa dai rivoluzionari russi nel 1917[3].

È stato prodotto da Eric Rosse e registrato presso una azienda agricola a Taos. Da questo album la cantautrice fa uso dei pianoforti Bösendorfer, con i quali ha inciso anche i successivi dischi.[4] Nel brano Past the Mission canta Trent Reznor dei Nine Inch Nails, mentre in Bells for Her suona con un pianoforte modificato.

L'album ha debuttato al numero 1 della classifica britannica degli album più venduti, ebbe la nomination al Grammy come miglior album alternativo.[5]

Il singolo principale del disco è stato Cornflake Girl, uno dei brani più noti della cantautrice. Sono stati tratti anche i singoli God, Pretty Good Year e Past the Mission.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD (EastWest 7567-82567-2 (Warner) / EAN 0075678256721)[6]

Testi e musiche di Tori Amos.

  1. Pretty Good Year – 3:25
  2. God – 3:58
  3. Bells for Her – 5:20
  4. Past the Mission – 4:05
  5. Baker Baker – 3:20
  6. The Wrong Band – 3:03
  7. The Waitress – 3:09
  8. Cornflake Girl – 5:06
  9. Icicle – 5:47
  10. Cloud on My Tongue – 4:44
  11. Space Dog – 5:10
  12. Yes, Anastasia – 9:33

Durata totale: 56:40

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica Posizione
Regno Unito[7] 1
Australia[6] 5
Austria[6] 6
Paesi Bassi[6] 10
Svizzera[6] 11
Stati Uniti[8] 12
Svezia[6] 15
Nuova Zelanda[6] 15

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica