Una voce nella notte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una voce nella notte
Una voce nella notte (2006).png
Robin Williams in una scena del film
Titolo originale The Night Listener
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 2006
Durata 91 min.
Genere thriller
Regia Patrick Stettner
Soggetto dall'omonimo romanzo di Armistead Maupin
Sceneggiatura Armistead Maupin, Terry Anderson, Patrick Stettner
Casa di produzione Hart-Sharp Entertainment, IFC Films
Distribuzione (Italia) Warner Bros., Videa-CDE
Fotografia Lisa Rinzler
Montaggio Andy Keir
Musiche Peter Nashel
Costumi Roseann Milano
Trucco Cheri Minns
Sfondi Rich Devine
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
« Ascolta la verità. »
(Tagline del film.)

Una voce nella notte (The Night Listener) è un film del 2006 diretto da Patrick Stettner, tratto dall'omonimo romanzo, semi autobiografico, di Armistead Maupin. Il film ha per protagonisti Robin Williams, Toni Collette e Rory Culkin.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Gabriel Noone è un romanziere e speaker radiofonico che lavora in un programma notturno. La sua vita è in crisi, infatti soffre del blocco dello scrittore e il suo compagno Jess, più giovane di lui e sieropositivo, lo ha lasciato dopo otto anni. Un suo amico gli consegna un libro di memorie, scritto dal quattordicenne Pete Logand, in cui racconta della sua tormentata infanzia e degli abusi e molestie perpetrate dai suoi genitori e dai loro amici. Gabriel instaurerà un rapporto con il giovane, fatto di lunghe telefonate, ma quando deciderà di incontrare Pete e la madre del ragazzo, le certezze che aveva fino a quel momento verranno messe in dubbio, fino a dubitare della reale esistenza di Pete.

Box Office[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha guadagnato complessivamente 10,639,686 dollari.[1]

Premi e nomination[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema