Una sfida al Polo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Una sfida al Polo
AutoreEmilio Salgari
1ª ed. originale1909
Genereavventura
Sottogenerefantastico
Lingua originaleitaliano
ProtagonistiGastone di Montcalm
CoprotagonistiWalter Graham,
AntagonistiMaster Torpon
Altri personaggiEllen Perkins, Dik Mac Leod

Una Sfida al Polo è un romanzo d'avventura di Emilio Salgàri scritto nel 1909.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La vicenda narra che due ricchi, Master Torpon e Gastone di Montcalm, il primo degli USA, l'altro canadese vorrebbero sposare la stessa donna: Ellen Perkins. Visto che neppure lei riesce a decidere chi sposare i due pretendenti si sfidarono in innumerevoli competizioni essendo Ellen una campionessa in tutti gli sport. Visto che tutte le partite finivano a pari punti Gastone di Montcalm decide di fare una sfida in grande: il primo di loro due che giungerà al Polo Nord avrà la mano di Ellen.

Alla, fine dopo il ritorno in Canada di Gastone e dopo la morte al Polo di Torpon Ellen Perkins arriva a casa di Gastone per sposarsi.

Gastone, però, le risponde: "Ebbene, Miss a quella vittoria alla quale era impegnata la vostra mano io vi rinuncio. Le donne che esigono vittime e che cercano di spingere degli uomini ad uccidersi in imprese arrischiate, non hanno mai fatto fortuna in Canada. Miss, cercatevi pure un marito tra i vostri compatrioti". Ovviamente la donna se ne andò stizzita ma, a Gastone non importava.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura