Una pistola per cento croci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Una pistola per cento croci
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1971
Durata95 min
Rapporto2,35 : 1
Generewestern
RegiaLucky Moore
SoggettoCarlo Croccolo e Fabrizio Diotallevi
SceneggiaturaCarlo Croccolo e Fabrizio Diotallevi
ProduttoreCarlo Croccolo
Casa di produzioneKamar Film
Distribuzione in italianoVirginia Cinematografica
FotografiaFranco Villa
MontaggioLuigi Castaldi
MusicheMarcello Minerbi
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Una pistola per cento croci è un film del 1971, diretto da Carlo Croccolo sotto lo pseudonimo di Lucky Moore.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Santana è un sudista che, dopo la morte dei suoi compagni a causa di Damon, assiste all'uccisione di Dublin, il fratello di una certa Jessica, residente a Springfield.
Giunto in città per il funerale, Santana scopre che il fidanzato della ragazza è Luis, in realtà Damon, il bandito da lui ricercato che, per fuggire, sposa velocemente Jessica e la tiene prigioniera in un ranch assieme ai suoi scagnozzi. Santana scatenerà una vera e propria battaglia con i suoi nemici e verrà aiutato dal servo negro Thomas, ribellatosi a Luis. Purtroppo nello scontro morirà il servo, e il traditore verrà ucciso nel duello finale con Santana.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema