Una città o l'altra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

«Mi affascinava come gli europei potessero essere tanto uguali tra loro pur rimanendo così eternamente e sorprendentemente diversi»

(Bill Bryson, Una città o l'altra[1])
Una città o l'altra
Titolo originaleNeither Here nor There
Altri titoliUna città o l'altra: Viaggi in Europa[2]
AutoreBill Bryson
1ª ed. originale1992
1ª ed. italiana2002
Generesaggio
Sottogenerereportage di viaggio
Lingua originale inglese
AmbientazioneEuropa
ProtagonistiBill Bryson

Una città o l'altra: Viaggi in Europa (Neither Here nor There: Travels in Europe)[2] è un reportage di viaggio in Europa del 1992 di Bill Bryson.

Sinossi[modifica | modifica wikitesto]

Il saggio racconta l'esperienza, con il suo tipico stile umoristico, del giornalista e scrittore statunitense nel "vecchio continente" in un viaggio di quattro mesi durante il 1991 dall'estremo nord della Norvegia fino in Turchia.

Paesi[modifica | modifica wikitesto]

Durante il suo viaggio, Bryson visita quattordici nazioni europee e soggiorna in trentadue città:

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

La prima edizione del libro risale al 1992 da parte di Secker & Warburg, nel Regno Unito, assieme ad un altro libro di Bryson, America perduta, mentre nel 1999 viene pubblicato singolarmente negli Stati Uniti da parte di Avon Publications. In Italia il libro venne pubblicato solo nel 2002 da Guanda con pesanti tagli, non presentando alcuna pagina sui viaggi dell'autore nello stato italiano[3]. Nel 2006 ne venne pubblicata una nuova versione da TEA con l'aggiunta dei capitoli: Roma, Napoli Sorrento e Capri, Firenze, Milano e Como[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Una città o l'altra, ed. 2006, pagina 45
  2. ^ a b Catalogo SBN, su sbn.it. URL consultato il 27 ottobre 2011.
  3. ^ a b Una città o l'altra, ed. 2006, pagina 4
Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Letteratura