Una bionda in carriera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una bionda in carriera
Una bionda in carriera.png
Reese Witherspoon in una scena del film
Titolo originaleLegally Blonde 2: Red, White & Blonde
Paese di produzioneStati Uniti
Anno2003
Durata95 min
Generecommedia
RegiaCharles Herman-Wurmfeld
SoggettoAmanda Brown (personaggi)
Eve Ahlert, Dennis Drake, Kate Kondell
SceneggiaturaKate Kondell
ProduttoreDavid Nicksay, Marc E. Platt, Jennifer Simpson, Stephen Traxler, Reese Witherspoon
FotografiaElliot Davis
MontaggioPeter Teschner
MusicheRolfe Kent
ScenografiaMissy Stewart
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

« Come si può essere così felici senza aver azzerato una carta di credito? »

(Elle Woods / Reese Witherspoon)

Una bionda in carriera (Legally Blonde 2: Red, White & Blonde) è un film del 2003 diretto da Charles Herman-Wurmfeld e prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer, sequel de La rivincita delle bionde del 2001, che vede nuovamente Reese Witherspoon come protagonista.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la laurea, Elle Woods assieme al suo amato cagnolino Bruiser, si muove alla volta di Washington D.C. per far parte dello staff di Victoria Rudd, una donna candidata al congresso. Una volta al Congresso, Elle si batterà per una causa animalista, perorando una campagna contro l'uso di cavie da laboratorio.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema