Un ragazzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un ragazzo
Titolo originale About a Boy
Autore Nick Hornby
1ª ed. originale 1998
Genere Romanzo
Lingua originale inglese
« Nessuno è brillante e coinvolgente come Hornby nel ritrarre i sentimenti e i problemi di ognuno. »
(Bookseller, in copertina dell'ottava edizione.)

Un ragazzo è un romanzo scritto dal londinese Nick Hornby e pubblicato nel 1998. Ha venduto più di un milione di copie. Nel 2002 è uscito il film tratto dal libro.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La storia si svolge a Londra nel 1993 ed ha come protagonisti Will Freeman, un single di 36 anni e Marcus Brewer, un adolescente che viene descritto come “introverso” da sua madre depressa e con tendenze suicide. Will non ha mai lavorato in vita sua. Vive di rendita grazie ai diritti d'autore di una canzoncina natalizia scritta da suo padre. Trascorre il suo tempo immerso nella “cultura“ degli anni novanta, bevendo, usando droghe leggere e intrattenendo brevi relazioni con donne sempre diverse.

Dopo una breve e piacevole relazione con una mamma single, Will decide che le madri single potrebbero essere perfette per il tipo di relazioni a lui congeniali. Decide così di partecipare alle riunioni di gruppo di mamme single. Decide quindi di inventare un figlio di due anni di nome Ned.

Durante queste riunioni conosce Marcus e sua mamma Fiona. Sebbene all’inizio la loro relazione appaia stravagante alla fine nascerà una vera amicizia. Will, nella sua parte di single molto “trendy” cerca di aiutare Marcus ad entrare nella cultura giovanile anni 90 incoraggiandolo a cambiare look, convincendolo a non farsi più tagliare i capelli da sua madre, comprandogli un paio di “sneakers” alla moda e introducendolo all’ascolto di musica contemporanea tipo quella dei Nirvana. L’amicizia di Marcus e Will si rafforzerà sempre più anche quando Marcus e Fiona scoprono che in realtà Will non ha nessun figlio.

Marcus ha un’amica, Ellie, una ragazzina di 15 anni tosta e lunatica, che a scuola si mette sempre nei pasticci in quanto al posto della divisa indossa sempre una maglia di Kurt Cobain. Capita che a volte Marcus incontri anche il padre, Clive il quale a Natale porta con sé anche la nuova fidanzata con la madre.

Un giorno, Clive, a seguito di un lieve incidente che lo costringe ad indossare un collare, mosso da pensieri filosofici sulla vita, invita Marcus ad andarlo a trovare nel Cambridgeshire. Marcus per farsi forza decide di portare con sé Ellie. Non arriveranno mai a destinazione: Ellie decide di distruggere la vetrina di un negozio solo perché esponeva un’immagine di Kurt Cobain e secondo lei questo significava sfruttare la morte del cantante per far soldi. Vengono entrambi arrestati. Nel frattempo Will si innamora di una donna di nome Rachel, una madre single con un figlio della stessa età di Marcus.

La penultima scena del libro si svolge in una stazione di polizia, dove praticamente quasi tutti i principali protagonisti del libro sono presenti essendo Marcus il legame comune. Il libro si conclude con un dialogo a tre tra Fiona, Will e Marcus dove Will mette alla prova Marcus e per vedere se veramente è cambiato gli propone di cantare una canzone di Joni Mitchell che a Fiona piace moltissimo. Marcus risponderà : “ Io odio Joni Mitchell”. Hornby conclude: “ Will ora sapeva che Marcus se la sarebbe cavata” ( “Will knew Marcus would be OK”).

Scoprendo che esistono altre vie Marcus finalmente comincia a vivere e a ragionare da ragazzino.

Anche Will trarrà dei vantaggi dall’incontro con Marcus accorgendosi di quanto sia piacevole sapere di avere qualcuno di cui prendersi cura.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

  • Will: Pur non essendo ricco, vive bene con i diritti di autore di una canzone natalizia per bambini che il padre, aspirante musicista serio, gli ha lasciato. Riempie la sua vita con il corteggiamento delle donne, le droghe leggere ed è un single convinto.
  • Marcus: Dodicenne introverso che vuole farsi accettare, figlio di genitori separati (Fiona e Clive)
  • Fiona: Madre di Marcus, separata dal marito, vuole crescere suo figlio nel rispetto dei valori in cui crede, lavora come musicoterapista, è una liberal-hippy, spesso depressa.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Il negozio dove Will compra il disco dei Nirvana a Marcus è il Championship Vinyl, negozio del protagonista del precedente romanzo Alta Fedeltà. Il titolo del libro è un riferimento alla canzone dei Nirvana "About a girl". È stato confermato dall'autore in un'intervista del 2002 durante una trasmissione televisiva della BBC

Adattamento cinematografico[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi About a Boy - Un ragazzo.

Nella versione cinematografica, diretta dai fratelli Paul e Chris Weitz nel 2002, per rendere attuale la trama sono stati eliminati i riferimenti a Kurt Cobain, leader dei Nirvana, morto nel 1994. Inoltre sono state eliminate le parti inerenti alla droga e il finale è diverso. La colonna sonora del film è di Badly Drawn Boy.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Se si guarda bene, su una delle mensole del salone nel soggiorno di Will, c'è un posacarte con lo stemma dell'Inter.
  • I video di "Something to talk about" e "Silent sigh", facenti parte della colonna sonora di Badly Drawn Boy, hanno come protagonista un'anatra che nel film e nel libro viene uccisa da Marcus con il lancio di una forma di pane.
  • Nel video di "Something to talk about" lo stesso Badly Drawn Boy compare come concorrente della trasmissione televisiva "Countdown", che Will e Marcus sono soliti guardare a casa di Will.
  • Nella stanza di Marcus è presente il poster del film del 1998 di Robin Williams, Patch Adams, il quale amava molto i bambini.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]