Un posto al sole - Il libro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Un posto al sole
AutoreMarco Mele
1ª ed. originale2010
GenereSaggio
Lingua originale italiano

Un posto al sole - Il libro è un saggio pubblicato nel 2010 da Marco Mele sulle memorie dei protagonisti della soap opera di RaiTre Un posto al sole. La prima puntata della soap è andata in onda il 21 ottobre 1996.

La prefazione è di Pippo Baudo che, nel 2001, in occasione delle 1000 puntate della soap, presentò uno speciale serale dedicato al programma.

Contenuti[modifica | modifica wikitesto]

L'opera è suddivisa cinque principali parti: la presentazioni, incontri con gli attori, con lo staff tecnico, con i principali fondatori del programma e con dei fan.
L'obiettivo è principalmente celebrativo, ossia quello di festeggiare le tremila puntate della soap, nonché quello di raccontare la nascita, l'evoluzione e il progetto di Un posto al sole.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Di particolare interesse risultano essere numerose interviste. Tra gli attori che hanno lasciato la soap spiccano quelle a Marina Tagliaferri e Luigi Di Fiore, entrambi gli attori si dichiarano piuttosto amareggiati per la fine dei loro personaggi, Gianguido Baldi, invece, sembra imputare la colpa della sua uscita di scena a causa di scarso budget, e al fatto che lui, contrariamente ad altri membri del cast che nel 2003 (anno in cui uscì dalla soap) avevano meno importanza e meno storia alle spalle, non avesse nessuna raccomandazioni o legame importanti che lo salvasse dalla possibilità di perdere il lavoro. Baldi rivela, inoltre, che con gli autori aveva più volte insistito affinché il suo personaggio avesse una storia d'amore con il personaggio interpretato da Gioia Spaziani. Tra gli attori che, all'epoca della stesura del libro, facevano ancora parte del cast sono da notare le dichiarazioni di Davide Devenuto e Marina Giulia Cavalli, entrambi gli attori denotano imprecisioni o incongruenze tra il carattere base dei loro personaggi e le vicende che, a volte, si sono ritrovati a vivere.
Tra i creatori, come era già successo, si constata la mancanza di accordo tra Wayne Doyle e Giovanni Minoli nella scelta dell'uscita di scena di Rita Giordano.

Interviste[modifica | modifica wikitesto]

Errori[modifica | modifica wikitesto]

  • Maurizio D'Ecclesiis elencando i numerosi attori divenuti famosi che non sono però stati scelti per interpretare Un posto al sole pur avendo effettuato un provino ricorda anche quello di Carlotta Miti. Questo, però, non corrisponde a realtà, in quanto, nel 2000, l'attrice ha sostituito Samuela Sardo nel ruolo di Anna Boschi.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Arriva un libro sui segreti di Un posto al sole, Il Sole 24 Ore

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura