Un milione di cose da dirti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Un milione di cose da dirti
singolo discografico
Un milione di cose da dirti.png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaErmal Meta
Pubblicazione4 marzo 2021
Durata3:32
Album di provenienzaTribù urbana
GenerePop
EtichettaMescal
ProduttoreCristian Milani, Ermal Meta
ArrangiamentiErmal Meta
RegistrazioneStoneRoom Studio, Bari (Italia)
Bach Studio, Milano (Italia)
FormatiDownload digitale, streaming
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia[1]
(vendite: 35 000+)
Ermal Meta - cronologia
Singolo precedente
(2021)
Singolo successivo
(2021)

Un milione di cose da dirti è un singolo del cantautore italiano Ermal Meta, pubblicato il 4 marzo 2021 come secondo estratto dal quarto album in studio Tribù urbana.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Terza traccia dell'album, il brano è stato eseguito per la prima volta in occasione della partecipazione di Meta al Festival di Sanremo 2021,[3] classificandosi terzo alla serata finale.[4]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi di Ermal Meta, musiche di Ermal Meta e Roberto Cardelli.

  1. Un milione di cose da dirti – 3:32

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Musicisti
Produzione

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2021) Posizione
massima
Italia[5] 10

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Un milione di cose da dirti (certificazione), su FIMI. URL consultato il 13 aprile 2021.
  2. ^ Raffaella Tenaglia, Ermal Meta - Un milione di cose da dirti (Radio Date: 04-03-2021), su earone.it, EarOne, 4 marzo 2021. URL consultato il 4 marzo 2021.
  3. ^ Ermal Meta a Sanremo 2021 con Un milione di cose da dirti, su Sky TG24, 3 marzo 2021. URL consultato il 4 marzo 2021.
  4. ^ Maneskin vincono Sanremo 2021, secondi Fedez-Michielin e terzo Ermal Meta, su ilmessaggero.it, Il Messaggero, 7 marzo 2021. URL consultato il 7 marzo 2021.
  5. ^ Classifica settimanale WK 10 (dal 05.03.2021 al 11.03.2021), su fimi.it, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 12 marzo 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Festival di Sanremo: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Festival di Sanremo