Un dollaro bucato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un dollaro bucato
Un dollaro bucato (film).JPG
Una scena del film
Titolo originale Un dollaro bucato
Paese di produzione Italia, Francia
Anno 1965
Durata 96 min
Genere western
Regia Giorgio Ferroni (come Calvin Jackson Padget)
Soggetto Giorgio Stegani (come George Finley)
Sceneggiatura Giorgio Stegani (come George Finley), Giorgio Ferroni (come Calvin Jackson Padget)
Produttore Bruno Turchetto
Casa di produzione Fono Roma, Dorica Film, Explorer' 58, Les Films Corona
Distribuzione (Italia) Euro International Films, Golden Video
Fotografia Toni Secchi (come Tony Dry)
Montaggio Antonietta Zita (come Rosemary Ware)
Musiche Gianni Ferrio
Scenografia Arrigo Equini (come Harry Horse)
Costumi Elio Micheli (come Ed Michaelson)
Trucco Massimo Giustini (come Max Justin)
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Errore Lua in mw.wikibase.entity.lua alla linea 37: data.schemaVersion must be a number, got nil instead.

Un dollaro bucato è un film western di Giorgio Ferroni del 1965.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Due fratelli, Gary e Phil, reduci sudisti della guerra di secessione, vengono inconsapevolmente messi l'uno contro l'altro da McCory, un uomo dai loschi affari. Al momento di ucciderlo, Gary riconosce nell'uomo suo fratello Phil. Interviene McCory con i suoi uomini che uccidono Phil e Gary, ma quest'ultimo si salva grazie ad un dollaro che porta come ricordo e che ferma la pallottola. Ripresosi, Gary cerca di vendicare il torto subìto, ma trova nuove difficoltà perché la moglie Judy è caduta nelle mani di McCory e lo stesso sceriffo, al quale si è rivolto per aiuto, appartiene alla banda dei fuorilegge. Il ragazzo tuttavia riesce a sgominare la banda ed a riprendersi Judy.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema