Un amore di Gide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un amore di Gide
Lingua originaleItaliana
Paese di produzioneItalia
Anno2008
Durata92 min
Rapporto2,35:1
Generedrammatico
RegiaDiego Ronsisvalle
SoggettoVanni Ronsisvalle (opera narrativa)
SceneggiaturaDiego Ronsisvalle
ProduttoreAugusto Allegra
Casa di produzioneLastrada S.r.l.
MontaggioPietro Lassandro
MusicheMelo Mafali e Bruno Venturo
ScenografiaAndrea Salomon
CostumiSabrina Beretta
Interpreti e personaggi

Un amore di Gide è un film del 2008 diretto da Diego Ronsisvalle

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Danielle Russo, una giovane giornalista, viene inviata a Taormina dal suo giornale, la Nouvelle Revue Litteraire, per un reportage. La sua inchiesta ha come oggetto il soggiorno di Truman Capote del 1950. Insieme ad un giornalista del luogo, si troverà ad indagare su un oscuro fatto di cronaca nera avvenuto a quei tempi. Protagonisti di tale circostanza furono un gruppo di ben noti intellettuali: gli scrittori André Gide e Truman Capote, il coreografo Jack Dunphy, la miliardaria e collezionista d'arte Peggy Guggenheim, il regista Jean Cocteau e l'attore Jean Marais.

La realizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato realizzato in pellicola ed ha la particolarità di unire alle normali riprese delle scene ambientate in epoca attuale, interi spezzoni d'archivio che illustrano la Taormina degli anni cinquanta.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema