Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Umi monogatari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Umi monogatari ~anata ga ite kureta koto~
うみものがたり 〜あなたがいてくれたコト〜
Generemahō shōjo
Serie TV anime
RegiaJun'ichi Satō
SoggettoToshihiko Tsukiji
StudioZexcs
ReteChubu-Nippon Broadcasting
1ª TV24 giugno – 17 settembre 2009
Episodi12 (completa) +1 speciale

Umi monogatari ~anata ga ite kureta koto~ (うみものがたり 〜あなたがいてくれたコト〜?) è una serie televisiva anime di dodici episodi diretta da Jun'ichi Satō e prodotta dallo studio Zexcs sulla base di un popolare pachinko realizzato da Sanyo Bussan[1]. Ha iniziato la trasmissione sulla rete Chubu-Nippon Broadcasting il 24 giugno 2009[2] Un tredicesimo episodio è stato inserito nell'edizione home video DVD della serie, pubblicata il 26 marzo 2010[3].

Per promuovere l'uscita dell'anime sono stati pubblicati due adattamenti manga illustrati rispettivamente da Akira Katsuragi, sulla rivista Monthly Comic Blade di Mag Garden, e da Tonmi Narihara, sulla rivista Comic High! di Futabasha.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Due creature marine, Marin e sua sorella Urin, vedono un anello cadere nel mare dove vivono. Decidono quindi di recarsi sul continente per ritrovare il proprietario dell'anello.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Marin è una ragazza che vive nell'acqua con la sua sorella. Vuole andare a vedere gli "esseri del cielo". È la Sacerdotessa del Mare. È doppiata da Kana Asumi.
  • Kanon va al liceo. È la Sacerdotessa del Cielo. È doppiata da Minako Kotobuki.
  • Urin libera Sedna per accidento. È doppiata da Yui Horie.
  • Sedna è un'entità maligna.

Sigle[modifica | modifica wikitesto]

  • Sigla iniziale: violet di marble
  • Sigla finale: Tōmei na inori di Masumi Itō

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (JA) SANYO: CR 大海物語スペシャル, Sanyo Bussan. URL consultato l'11 novembre 2015.
  2. ^ (EN) Umi Monogatari TV Anime Green-Lit for Summer, Anime News Network, 21 febbraio 2009. URL consultato l'11 novembre 2015.
  3. ^ (EN) Yoku Wakaru Gendai Mahō, Sea Story's Unaired DVD Episodes, Anime News Network, 24 luglio 2009-07-24. URL consultato l'11 novembre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga