Umberto Marcato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Umberto Marcato
Umberto marcato 3.jpg
NazionalitàItalia Italia
GenerePop
Musica leggera
Periodo di attività musicale1960 – in attività
EtichettaGala Records, Dischi Ricordi, (Columbia)
Album pubblicati11
Studio11

Umberto Marcato (Padova, 1936) è un cantante italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizia ad esibirsi come cantante in varie orchestre della sua regione, affermandosi come cantante melodico; per alcuni anni la sua popolarità rimane legata ad un contesto locale, ma alla fine degli anni '50 riesce ad affermarsi, soprattutto dal vivo, sia a livello nazionale che all'estero (all'inizio in spettacoli per gli italiani emigrati), ed incide i primi dischi, con un buon riscontro in Sudamerica.

Particolare successo riscuote nel 1964 nei paesi del nord Europa un suo duetto con la cantante svedese Siw Malmkvist, con cui incide Sole sole sole (che in originale si intitolava Sole sole), canzone presentata al Festival di Sanremo 1964 da Laura Villa; sul retro i due cantanti interpretano Sabato sera di Bruno Filippini.

Negli anni '70 continua ad incidere brani originali (tra cui alcune canzoni in lingua veneta variante centrale dedicate alla sua regione, di cui particolarmente nota è Ma quando torno a Padova) e successi di altri cantanti.

Negli anni '80 ottiene un contratto con la Gala Records, etichetta distribuita dalla Ricordi, per cui incide alcuni 33 giri; nel 1984 pubblica un'antologia di canzoni natalizie realizzate con Cristina Paltrinieri, e l'anno successivo Romantico italiano, il primo disco di canzoni originali che riscuote un discreto successo di vendita.

L'album del 1986, intitolato 20 successi italiani, racchiude alcune sue interpretazioni di classici della canzone italiana come Parlami d'amore Mariù, Arrivederci Roma e Nel blu dipinto di blu.

Passa poi alla Dischi Ricordi e, nel 1990 alla Columbia, per cui incide altri dischi sempre nello stesso filone, riproponendo spesso interpretazioni di successi melodici della tradizione italiana e alcuni nuovi brani.

Ha inoltre inciso molti 33 e 45 giri pubblicati all'estero.

Nel 2000 il gruppo padovano dei Mannaz ha inciso una versione punk della sua Ma quando torno a Padova.

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

1959.

33 giri[modifica | modifica wikitesto]

CD[modifica | modifica wikitesto]

33 giri pubblicati all'estero[modifica | modifica wikitesto]

EP pubblicati all'estero[modifica | modifica wikitesto]

45 giri pubblicati all'estero[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Autori Vari (a cura di Gino Castaldo), Dizionario della canzone italiana, ed. Curcio, 1990; alla voce Marcato Umberto

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]