Umayya ibn 'Abd Shams

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Umayya ibn ʿAbd Shams (in arabo: ﺍﻣﻴـة ﺑﻦ ﻋﺒﺪ ﺷﻤﺲ‎; ... – ...) era un componente del clan (che da lui prese il nome di Banū Umayya, ovvero Omayyadi) dei Banu 'Abd Shams, della tribù araba dei Quraysh di Mecca.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Umayya era il figlio adottivo di ʿAbd Shams b. ʿAbd Manāf e fu il padre di Ḥarb b. Umayya (nonno materno di Muʿāwiya b. Abī Sufyān, primo Califfo omayyade di Siria) e di Abū l-ʿĀṣ b. Umayya. [1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Muslim Congress, su muslimcongress.org. URL consultato il 30 giugno 2008 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2008).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • ʿAbd Allāh al-Musʿab b. ʿAbd Allāh b. al-Musʿab al-Zubayrī, Kitāb nasab al-Quraysh (Libro sulle genealogie dei Quraysh), ed. a cura di E. Lévi-Provençal, Il Cairo, Dār al-maʿārif, 1982.
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie