Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Ulisse 31

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ulisse 31
宇宙伝説ユリシーズ31
(Uchu densetsu Ulysses 31)
Generefantascienza
Serie TV anime
AutoreOmero
RegiaKyosuke Mikuriya, Tadao Nagahama, Bernard Deyriès, René Borg
SceneggiaturaJean Chalopin, Yoshitake Suzuki, Nina Wolmark
Char. designShingō Araki, Michi Himeno
Mecha designShōji Kawamori
MusicheKei Wakakusa
StudioDiC Entertainment, TMS Entertainment, RTL Radio Television Luxembourg
ReteFrance 3
1ª TV10 ottobre 1981 – 3 aprile 1982
Episodi26 (completa)
Durata ep.24 min
Rete it.Rai 1
1ª TV it.novembre 1982

Ulisse 31 (宇宙伝説ユリシーズ31 Uchu densetsu Ulysses 31?) è un anime televisivo co-prodotto nel 1981 dalla francese DiC Entertainment e dalla giapponese TMS Entertainment. La storia ricalca liberamente l'Odissea scritta da Omero, ambientandola nel XXXI secolo. In Giappone la serie fu trasmessa soltanto nel 1988, molto tempo dopo che in Francia e Italia.[1] Infatti, la serie era stata realizzata appositamente per il mercato estero, e fu trasmessa anche in Giappone solo a seguito delle richieste dei numerosi fan di Shingo Araki.[2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine del suo compito sul pianeta Troia, Ulisse decide di rientrare sul pianeta Terra, ma durante il viaggio di ritorno la sua astronave viene attaccata dal robot Polifemo. Per salvare l'astronave Odissea e il suo equipaggio, Ulisse riesce a distruggere Polifemo, scatenando così l'ira dei suoi costruttori, antichi alieni chiamati DEI. Gli DEI cancellano dalla memoria di Shirka, il computer di bordo, le mappe per raggiungere il pianeta Terra, costringendo così Ulisse a iniziare un vagabondaggio nello spazio nel tentativo di raggiungere la Terra. Grazie all'aiuto della piccola aliena Themys, Ulisse mette al sicuro i membri dell'equipaggio, lasciandoli in uno stato di animazione sospesa dal quale saranno risvegliati al momento dell'arrivo sulla Terra.

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Ulisse
Protagonista e comandante della nave spaziale Odissea.
Telemaco
Figlio di Ulisse e vicecomandante dell'Odissea
Themys
un'aliena del pianeta Zotra dotata di poteri telepatici
No-No
Piccolo Robot compagno di Telemaco
Shirka
computer principale dell'astronave Odissea, dotato di voce femminile
Nomayos
fratello maggiore di Themys in animazione sospesa
Zeus
Re dell'Olimpo, nemico di Ulisse

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi Edizione originale Edizione italiana
Ulisse Osamu Kobayashi Paolo Ferrari
Telemaco Nobuo Tobita Marco Baroni
Nonò Miki Narahashi Giorgio Borghetti
Temis Akiko Yajima Daniela Caroli
Alessandra Korompay
Zeus Kan Tokumaru Gino Donato
Numajos Marco Joannucci
Heratos Diego Michelotti
Athina Angelina Contaldi
Poseidone Giancarlo Padoan
Zolia Ilaria Stagni
Sisifo Giancarlo Padoan
Orfeo Houchu Ohtsuka Carlo Cosolo

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
1Il Ciclope
「シクロープ」 - shikuropu
2Il pianeta perduto
「失われた惑星」 - ushinawa reta wakusei
3Heratos
「エラトス」 - eratosu
4Eolo o il Cofanetto dei Venti Cosmici
「エオール」 - eoru
5Sisifo o l'Eterno Principio
「スフィンクス」 - sufinkusu
6I fiori malvagi
「レストリゴン」 - resutorigon
7La rivolta degli amici
「シジフォス」 - shijifosu
8La sfinge
「野生の花」 - yasei no hana
9Chronos
「クロノス」 - kuronosu
10I Lestrigoni
「コンパニオンの反乱」 - konpanion no hanran
11La poltrona dell'oblio
「忘却の椅子」 - bōkyaku no isu
12Scilla e Cariddi
「カリブデとシーラ」 - karibude to shira
13Le paludi dei doppi
「ダブル惑星」 - daburu wakusei
14Le Sirene
「シルセ」 - shiruse
15La seconda Arca
「ミノタウロス」 - minotaurosu
16La maga Circe
「シレーヌ」 - shirenu
17Il labirinto del Minotauro
「ブラック・マジシャン」 - burakku. majishan
18Nereo o la Verità Nascosta
「第2の箱船」 - daini no hakobune
19Atlante
「ネレー」 - nere
20Il Mago Nero
「アトラス」 - atorasu
21La rivolta di Lemnos
「レムノスの反逆者」 - remunosu no hangyakusha
22La città di Cortex
「機械惑星」 - kikai wakusei
23Calipso
「カリプソ」 - karipuso
24Ulisse incontra Ulisse
「ユリス対ユリス」 - yurisu tsui yurisu
25I Lotofagi
「ロトファージュ」 - rotofaju
26Il regno dell'Ade
「アデス」 - adesu

Sigla italiana[modifica | modifica wikitesto]

La sigla italiana dal titolo "Ulisse/Ulisse delle galassie" di Haim Saban e Shuki Levy è stata incisa dalla Superbanda (in Italia Alberto Testa[3] ai testi e Ciro Dammicco alla voce)[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]