Ulises Dávila

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ulises Dávila
Nazionalità Messico Messico
Altezza 174 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Santos Laguna
Carriera
Giovanili
2001-2008Guadalajara
Squadre di club1
2008-2009U. de Guadalajara17 (3)
2009-2011Guadalajara15 (0)
2011Chelsea0 (0)
2011-2012Vitesse2 (0)
2012-2013Sabadell35 (4)
2013-2014Córdoba33 (6)[1]
2014-2015Tenerife10 (1)
2015-2016Vitória Setúbal14 (0)
2016-Santos Laguna37 (3)[2]
Nazionale
2007Messico Messico U-171 (0)
2011Messico Messico U-2012 (5)
2011Messico Messico U-232 (0)
Palmarès
Transparent.png Nordamericani di calcio Under-20
Oro Guatemala 2011
Transparent.png Mondiali di calcio Under-20
Bronzo Colombia 2011
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 ottobre 2017

Ulises Alejandro Dávila Plascencia, conosciuto anche più semplicemente come Uli Dávila (Guadalajara, 13 aprile 1991), è un calciatore messicano, centrocampista offensivo del Santos Laguna.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Chivas[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Chivas de Guadalajara, squadra della sua città natale, vi vince il Campionato Nazionale Giovanile segnando il gol vittoria nella partita vinta per 1-0 contro il Pachuca. Debutta ufficialmente in prima squadra in campionato nel pareggio per 2-2 contro il Pachuca.

Chelsea e i vari prestiti[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 agosto 2011, a seguito del Mondiale Under-20 giocato in Colombia, viene acquistato dagli inglesi del Chelsea firmando un contratto di cinque anni.[3]

Tuttavia gli inglesi, per permettere al giovane centrocampista di crescere, si accordano per un anno di prestito al Vitesse.[4] Fa il suo esordio in campionato il 17 settembre in Vitesse-Roda JC giocando ben 67 minuti prima di essere sostituito da Julian Jenner.[5] Il 1º maggio 2012 torna al Chelsea.[6]

Il 13 luglio 2012, viene ceduto nuovamente in prestito al Sabadell. Esordisce in Segunda División il 18 agosto 2012, nel pareggio per 0-0 contro il Girona. Conclude la stagione in Spagna con un bottino di 37 presenze e 5 gol, a fine prestito fa ritorno in Inghilterra dal Chelsea.

Il 2 settembre 2013 viene ceduto nuovamente in prestito, questa volta rimane in Spagna, sempre nella Segunda División, per vestire la maglia del Córdoba.[7] Esordisce, con la maglia del Córdoba, l'8 settembre seguente in occasione della sconfitta di campionato per 1-0 contro l'Eibar. Il 17 novembre 2013 mette a segno una tripletta, prima volta in carriera, che permette al Córdoba di battere l'Hércules per 4-2.[8][9] Il 22 giugno 2014 entra nella storia del club, poiché mette a segno il gol del pareggio, per 1-1 contro il Las Palmas, che permette alla sua squadra di essere promossa in Primera División dopo 42 anni.[10][11][12]

Il 1º settembre 2014 viene ceduto al club spagnolo del Tenerife; per il giocatore è il terzo anno consecutivo che milita nella Segunda División. Esordisce il 6 settembre successivo nella sconfitta esterna, per 2-0, contro il Girona. Il 21 settembre 2014 arriva il primo gol con la maglia del Tenerife, in occasione della sconfitta casalinga, per 2-1, contro il Real Valladolid.

Non trovando molto spazio nella squadra spagnola, il 22 gennaio 2015 viene ceduto, per il resto della stagione, al club portoghese del Vitória Setúbal, militante nella massima serie del campionato di calcio portoghese.[13] Fa il suo esordio il 28 gennaio successivo in occasione del pareggio esterno, per 1-1, in Taça da Liga contro lo Sporting CP. Il 1º febbraio 2015 arriva l'esordio in campionato; in occasione del pareggio esterno, per 1-1, contro il Gil Vicente. Conclude il prestito con il club portoghese con un bottino di 14 presenze.

Il 18 luglio 2015, viene comunicato che il centrocampista messicano rimarrà nel club portoghese anche per la stagione 2015-2016.

Santos Laguna[modifica | modifica wikitesto]

Dopo molte stagioni passate in prestito in giro per l'Europa decide di tornare in patria firmando un contratto triennale con il Santos Laguna.[14] L'esordio arriva il 16 gennaio 2016 in occasione della vittoria casalinga, per 1-0, contro il Jaguares de Chiapas. Una settimana più tardi, il 23 gennaio, mette a segno anche la sua prima rete con la nuova maglia; in occasione della trasferta vinta, per 1-3, contro il Tijuana.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha partecipato al Mondiale Under-20 disputato in Nigeria, e nel 2011 ha vinto il Nordamericano Under-20 in Colombia segnando un gol al Panamá in semifinale e una doppietta al Costa Rica in finale. È arrivato poi nello stesso anno quarto al Torneo di Tolone segnando all'Ungheria.

Con l'Under-20 messicana nell'estate 2011 disputa il Mondiale di categoria in Colombia, classificandosi terzo dietro ai pari età del Brasile (campione) e del Portogallo; ha segnato uno dei rigori contro il Camerun che sono valsi la qualificazione ai quarti di finale e anche un gol alla Francia per la finale del terzo posto.

Viene convocato anche per la Copa América 2011 con la Nazionale maggiore, ma rimane in panchina per tutta la competizione.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 30 ottobre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008-2009 Messico U. de Guadalajara PA 17 3 - - - - - - - - - 17 3
2009-2010 Messico Guadalajara PD 7 0 - - - CL 5 0 - - - 12 0
2010-2011 PD 8 0 - - - - - - - - - 8 0
Totale Chivas 15 0 - - 5 0 - - 20 0
2011-2012 Paesi Bassi Vitesse ED 2 0 CO 1 0 - - - - - - 3 0
2012-2013 Spagna Sabadell SD 35 4 CR 2 1 - - - - - - 37 5
2013-2014 Spagna Córdoba SD 33+4[15] 6+1[15] CR 1 0 - - - - - - 38 7
2014-gen. 2015 Spagna Tenerife SD 10 1 CR 1 0 - - - - - - 11 1
gen.-giu. 2015 Portogallo Vitória Setúbal PL 11 0 CP+CdL 0+3 0 - - - - - - 14 0
2015-gen. 2016 PL 3 0 CP+CdL 0+1 0 - - - - - - 4 0
Totale Vitória Setúbal 14 0 4 0 - - - - 18 0
gen.-giu. 2016 Messico Santos Laguna PD 14+1[15] 2+0 ACM+CCM 0 0 CCL 4 1 - - - 19 3
2016-2017 PD 19 1 ACM+CCM 4+6 1+2 - - - - - - 29 4
2017-2018 PD 4 0 ACM+CCM 4+0 0 - - - - - - 8 0
Totale Santos Laguna 37+1[15] 3+0 14 3 4 1 - - 56 7
Totale carriera 168 18 23 4 9 1 - - 200 23

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Guatemala 2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 37 (7) se si comprendono anche i play-off.
  2. ^ 38 (3) se si comprendono anche i play-off.
  3. ^ (EN) Chelsea signs Ulises Dávila, Chelseafc.com, 27 agosto 2011. URL consultato il 28 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2011).
  4. ^ Ulises Davila naar Vitesse, vitesse.nl. URL consultato il 30 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 27 agosto 2012).
  5. ^ MatchCentre Campionati: Vitesse - Roda, Uefa.com. URL consultato il 20 settembre 2011.
  6. ^ (NL) Dávila verlaat Vitesse voor kans bij Chelsea, voetbalprimeur.nl, 1º maggio 2012. URL consultato il 22 maggio 2012.
  7. ^ (ES) Uli Dávila jugará en el Córdoba C.F. la 2013-2014, cordobacf.com, 2 settembre 2013. URL consultato il 2 settembre 2013 (archiviato dall'url originale il 10 giugno 2015).
  8. ^ Ulises Dávila anota tres goles en triunfo ante Hércules eluniversal.com
  9. ^ Ulises Dávila anotó triplete espndeportes.espn.go.com
  10. ^ (ES) Somos de Primera, cordobacf.com, 22 giugno 2014. URL consultato il 23 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 25 giugno 2014).
  11. ^ Gol al 10' di recupero: Cordoba promosso, Las Palmas in lacrime, sport.virgilio.com, 22 giugno 2014. URL consultato il 23 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 25 giugno 2014).
  12. ^ Ultimi verdetti dalla Spagna: il Cordoba torna in Liga dopo 42 anni!, goal.com, 22 giugno 2014. URL consultato il 23 giugno 2014.
  13. ^ (PT) Chelsea cede Uli Dávila até final da época, vfc.pt, 22 gennaio 2015. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  14. ^ (ES) Comunicado de Prensa - Contratación Ulises Alejandro Dávila, clubsantos.mx, 4 dicembre 2015. URL consultato il 5 dicembre 2015.
  15. ^ a b c d Nei play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]