Uia di Bessanese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Alcuni dei contenuti riportati potrebbero generare situazioni di pericolo o danni. Le informazioni hanno solo fine illustrativo, non esortativo né didattico. L'uso di Wikipedia è a proprio rischio: leggi le avvertenze.
Uia di Bessanese
Uia di Bessanese.JPG
L'Uia di Bessanese dal versante italiano
StatiItalia Italia
Francia Francia
RegionePiemonte Piemonte
Rodano-Alpi Rodano-Alpi
ProvinciaTorino Torino
Stemma Savoia
Altezza3 601[1] m s.l.m.
CatenaAlpi
Coordinate45°18′00″N 7°07′00.01″E / 45.3°N 7.11667°E45.3; 7.11667Coordinate: 45°18′00″N 7°07′00.01″E / 45.3°N 7.11667°E45.3; 7.11667
Data prima ascensione31 agosto 1857
Autore/i prima ascensioneAntonio Tonini[2]
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Uia di Bessanese
Uia di Bessanese
Mappa di localizzazione: Alpi
Uia di Bessanese
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Occidentali
Grande SettoreAlpi Nord-occidentali
SezioneAlpi Graie
SottosezioneAlpi di Lanzo e dell'Alta Moriana
SupergruppoCatena Arnas-Ciamarella
GruppoGruppo Bessanese-Albaron
SottogruppoCresta della Bessanese
CodiceI/B-7.I-B.5.a

L'Uia di Bessanese o, più semplicemente, Bessanese (3.601 m) è una vetta situata nelle Alpi Graie. È posta sulla linea di confine tra l'Italia e la Francia, presso le località di Balme e Bessans.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Domina, dal versante italiano, la val d'Ala nelle valli di Lanzo; dal versante francese domina la valle dell'Averole, valle laterale della valle dell'Arc.

La vetta gode di notevole importanza e popolarità. In Francia la canzone a lei dedicata dal titolo la Bessanèse è molto conosciuta.

Toponimo[modifica | modifica wikitesto]

Versante ovest della montagna dalla Punta di Charbonnel. Sulla sinistra l'Uia di Ciamarella.

Il nome Uja, nel patois locale, significa "ago, punta aguzza"; "Bessanese" si riferisce a Bessans, comune situato sul versante francese.

Salita alla vetta[modifica | modifica wikitesto]

La salita alla vetta ha impegnato parecchio gli alpinisti alla fine dell''800. Ancora oggi il raggiungimento della vetta non è considerato banale.

Via normale[modifica | modifica wikitesto]

La via normale di ascesa alla vetta si sviluppa sul versante ovest, francese, del monte. Si può partire dal Pian della Mussa (1850 m) al fondo della val d'Ala. Si raggiunge e si pernotta al Rifugio Bartolomeo Gastaldi (2659 m). Si procede verso il col d'Arnas (3010 m) dove si attraversa in territorio francese. Si raggiunge e si sale la parete ovest del monte.

Dal versante italiano è possibile affrontare il cosiddetto spigolo Murari.

Rifugi[modifica | modifica wikitesto]

I rifugi alpini che possono essere utilizzati come base di partenza per la salita alla vetta oppure per un tour intorno alla montagna sono:

Tour della Bessanese[modifica | modifica wikitesto]

Intorno alla montagna è definito il percorso escursionistico denominato Tour della Bessanese.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Carta Tecnica Regionale raster 1:10.000 (vers.3.0) della Regione Piemonte - 2007
  2. ^ Berutto e Fornelli, p. 275.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]