Ugolino Martelli (botanico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ugolino Martelli (18601934) è stato un botanico italiano.

Studioso di flora dell'Italia (in particolare di Toscana e Sardegna) nonché della Malesia.
Allievo di Odoardo Beccari, utilizzò l'erbario di quest'ultimo per approfondite ricerche sul genere Pandanus e sulla famiglia delle Arecaceae.

Fu il fondatore, nel 1905, della rivista botanica Webbia, il cui nome fu attribuito da Martelli in onore di Philip Barker Webb (1793-1854), amico carissimo di Filippo Parlatore.

Predecessore Direttore dell'Orto Botanico di Pisa Successore Palazzina delle conchiglie (Orto botanico Pisa).jpg
Biagio Longo 1929 - 1930 Alberto Chiarugi


Martelli è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Ugolino Martelli (botanico).
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.
Controllo di autorità VIAF: (EN68920841 · BNF: (FRcb10735630s (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie