Ugocsa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Comitato di Ugocsa
ex comitato
(HU) Ugocsa vármegye
Comitato di Ugocsa – Stemma
Localizzazione
StatoUngheria Ungheria
Amministrazione
CapoluogoNagyszőlős
Data di soppressione1920 (Trattato del Trianon)
Territorio
Coordinate
del capoluogo
48°08′59″N 23°01′30″E / 48.149722°N 23.025°E48.149722; 23.025 (Comitato di Ugocsa)Coordinate: 48°08′59″N 23°01′30″E / 48.149722°N 23.025°E48.149722; 23.025 (Comitato di Ugocsa)
Superficie1 213 km²
Abitanti91 800 (1910)
Densità75,68 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Comitato di Ugocsa – Localizzazione
Comitato di Ugocsa – Mappa

Il comitato di Ugocsa (in ungherese Ugocsa vármegye) è stato un antico comitato del Regno d'Ungheria, oggi diviso tra Romania settentrionale e Ucraina subcarpatica. Capoluogo del comitato era Nagyszőlős, oggi nota col nome ucraino di Vynohradiv.

Il comitato era uno dei più piccoli e meno popolati del regno; confinava con gli altri comitati di Bereg, Szatmár e Máramaros.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il comitato rimase ungherese finché il Trattato del Trianon (1920) non lo spartì fra la neonata Cecoslovacchia (cui toccò la parte settentrionale, incluso il capoluogo) ed il regno di Romania.

Col Secondo Arbitrato di Vienna (1940) l'Ungheria si annesse il territorio ed il comitato di Ugocsa venne ripristinato; tale parentesi ebbe però fine dopo la seconda guerra mondiale, con la sostanziale differenza che la parte ex-cecoslovacca venne assegnata all'URSS, e precisamente alla Repubblica Socialista Sovietica Ucraina, di cui ha seguito le sorti.

La parte romena fa invece parte dell'attuale distretto di Satu Mare.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN241582741
Ungheria Portale Ungheria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ungheria