Ugo Valperga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ugo Valperga (Genova, 18 aprile 19107 febbraio 1970) è stato un imprenditore e dirigente sportivo italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Imprenditore[modifica | modifica wikitesto]

Era proprietario di una importante ditta di trasporti marittimi.[1]

Dirigente sportivo[modifica | modifica wikitesto]

Succedette nel 1953 alla massima carica dirigenziale della società calcistica Genoa, militante nella massima serie italiana, ad Ernesto Cauvin.[1] Mantenne tale incarico sino all'anno successivo, quando venne sostituito da un comitato di presidenza, guidato dall'avvocato Aldo Galletto.[1]

Panathlon[modifica | modifica wikitesto]

Fu tra i primi soci del club Panathlon di Genova.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Davide Rota, Dizionario illustrato dei giocatori genoani, De Ferrari, 2008.
  • Gianni Brera, Franco Tomati, Genoa Amore mio, Nuove Edizioni Periodiche.