Ugo Donati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ugo Donati (Monteggio, 14 ottobre 1891Lugano, 23 luglio 1967) è stato uno scrittore e giornalista svizzero-italiano[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il diploma si trasferisce per qualche tempo a Londra, periodo in cui sviluppa l'interesse per la storia dell'arte ticinese fra il XVI ed il XVIII secolo; a seguito di questa sua passione nel 1911 si trasferisce a Roma.

In pochi anni raccoglie una discreta collezione di reperti d'epoca romana, che mette a frutto nel 1919 con l'apertura di una galleria dedicata all'antichità classica. Nel corso degli anni avrà modo di farsi conoscere nel mondo dell'antiquariato romano e scriverà numerosi saggi ed articoli su riviste specializzate di storia dell'arte.

Nel 1942 rientra in patria e si stabilisce a Lugano, dove apre un negozio d'antiquariato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Donati Ugo in Dizionario storico della Svizzera.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Virgilio Chiesa, Lineamenti storici del Malcantone, riedizione Museo del Malcantone, Curio 2002, 242, 243, 266.$