Ul'jana Semënova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Uļjana Semjonova)
Ul'jana Semënova
Stefania Passaro taglia fuori Uljana Semjonova.jpg
Ul'jana Semënova contrastata da Stefania Passaro durante Italia - URSS a Treviso (1980)
Dati biografici
Nome Ul'jana Larionovna Semënova
Uļjana Larionovna Semjonova
Nazionalità URSS URSS
Altezza 213 cm
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centro
Ritirata 1989
Hall of Fame Naismith Hall of Fame (1993)
FIBA Hall of Fame (2007)
Women's Basketball Hall of Fame (1999)
Carriera
Squadre di club
1967-1987 TTT Rīga TTT Rīga
1987-1988 Tintoretto
1988-1989 Valenciennes Valenciennes
Nazionale
1968-1986 URSS URSS
Palmarès
Bandiera olimpica  Olimpiadi
Oro Montréal 1976
Oro Mosca 1980
Gnome-emblem-web.svg  Mondiali
Oro Brasile 1971
Oro Colombia 1975
Oro Brasile 1983
Wikiproject Europe (small).svg  Europei
Oro Italia 1968
Oro Paesi Bassi 1970
Oro Ungheria 1972
Oro Italia 1974
Oro Francia 1976
Oro Polonia 1978
Oro RSF Jugoslavia 1980
Oro Italia 1981
Oro Ungheria 1983
Oro Italia 1985
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ul'jana Larionovna Semënova (in russo: Ульяна Ларионовна Семёнова?; Medumi, 9 marzo 1952) è un'ex cestista sovietica.

Dotata di un'altezza straordinaria (213 cm) e di piedi giganteschi (scarpe taglia 58)[1][2], in campo incarnava il ruolo del pivot (o centro) classico. Più alta e più pesante di tutte le giocatrici dell'epoca, dominava l'area nei pressi del canestro facendo valere il fisico massiccio per costruirsi tiri immarcabili, prendere rimbalzi e stoppare le avversarie.

Con la maglia dell'Unione Sovietica vinse l'oro nelle olimpiadi di Montreal nel 1976 e Mosca nel 1980.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere di I Classe dell'Ordine delle Tre Stelle - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I Classe dell'Ordine delle Tre Stelle
— 1995

Note e riferimenti[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Gazzetta dello Sport, Photoserie
  2. ^ Confronto con Bill Russell (scarpe taglia 52), Photoserie

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]