Tylopoda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Tilopodi
Protoceras.jpg
Ricostruzione del possibile tilopode estinto Protoceras
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Infraclasse Eutheria
Superordine Laurasiatheria
Ordine Artiodactyla
Sottordine Tylopoda
Famiglie

I Tilopodi (Tylopoda) sono un gruppo di mammiferi artiodattili, i cui rappresentanti attuali sono radunati nella famiglia dei Camelidi (Camelidae).

Il nome Tylopoda deriva dal greco e significa "piedi gonfi", con riferimento ai cuscinetti morbidi posti nelle dita dei cammelli e dei lama. Al contrario dei ruminanti tipici, infatti, i Camelidi sono privi di zoccoli. Molte famiglie di tilopodi estinti, tuttavia, erano sprovvisti di questa caratteristica.

Tra le famiglie estinte, da ricordare quella degli Xifodontidi (Xiphodontidae) e quella degli Oromericidi (Oromerycidae), forse ancestrale ai veri cammelli; un tipico rappresentante di quest'ultima famiglia era Protylopus, un animale molto piccolo e primitivo.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Ordine Cetartiodactyla

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi