Tyler Rake

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tyler Rake
Titolo originaleExtraction
Lingua originaleinglese, hindi, bengali
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2020
Durata116 min
Rapporto2,35:1
Genereazione, thriller
RegiaSam Hargrave
Soggettodalla graphic novel di Ande Parks e Fernando León González
storia di Ande Parks, Anthony e Joe Russo
SceneggiaturaJoe Russo
ProduttoreEric Gitter, Chris Hemsworth, Mike Larocca, Anthony e Joe Russo, Peter Schwerin
Produttore esecutivoPatrick Newall, Wang Zhongjun, Wang Zhonglei, Hu Junyi, Ari Costa, Todd Makurath, David Guillod, Steven V. Scavelli
Casa di produzioneAGBO, India Take One Productions, T.G.I.M Films, Thematic Entertainment
Distribuzione in italianoNetflix
FotografiaNewton Thomas Sigel
MontaggioRuthie Aslan, Peter B. Ellis
Effetti specialiMark O. Forker
MusicheAlex Belcher, Henry Jackman
ScenografiaPhilip Ivey
CostumiBojana Nikitovic
TruccoDaniele Nastasi
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Tyler Rake (Extraction) è un film del 2020 diretto da Sam Hargrave, al debutto da regista.[1]

La pellicola è l'adattamento cinematografico della graphic novel Ciudad, scritta da Ande Parks, Anthony e Joe Russo ed illustrata da Fernando León González.[2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la scuola, Ovi Mahajan, figlio di Ovi Mahajan Sr., signore della droga indiano, esce di nascosto di casa per visitare un club, dove viene rapito da agenti di polizia che lavorano per il signore della droga rivale, Amir Asif. Saju Rav, ex militare e protettore del bambino, visita il padre di Ovi in prigione, che si rivela non disposto a pagare il riscatto in quanto danneggerebbe il suo prestigio, ed ordina così a Saju di recuperare suo figlio, minacciando la sua famiglia.

Tyler Rake, un mercenario ex SASR, viene reclutato da Khan per salvare Ovi da Dacca. La squadra di Rake e Khan si prepara ad estrarre Ovi, con gli uomini di suo padre pronti a pagarli una volta recuperato. Rake salva Ovi, uccide i suoi rapitori e lo porta al punto di estrazione, ma gli uomini di suo padre non riescono intenzionalmente a trasferire i fondi. Invece, Saju uccide i compagni di squadra di Rake per riportare indietro Ovi per evitare qualsiasi pagamento. Appresa la fuga di Ovi, Asif ordina un blocco immediato su Dacca, mettendo in sicurezza tutti i ponti che portano fuori città.

Khan organizza un elicottero per estrarre Rake fuori città e gli dice di abbandonare Ovi poiché non verranno pagati per il contratto di estrazione. Rake rifiuta, ossessionato dai ricordi di suo figlio, che morì in giovane età a causa di un linfoma. Dopo essere fuggito da Saju e dalla polizia corrotta, Rake combatte una banda di ragazzi guidati da Farhad, un giovane criminale determinato a impressionare Asif. Rake chiama il suo amico Gaspar, un compagno di squadra in pensione che vive lì, e lui e Ovi si nascondono a casa di Gaspar. Gaspar rivela che Asif ha piazzato una taglia di 10 milioni di dollari su Ovi, e si offre di condividerla se Rake gli consente di uccidere Ovi. Rake rifiuta e combatte Gaspar, che prende il sopravvento ma viene però infine ucciso da Ovi.

Rake chiama Saju e chiede il suo aiuto, costringendolo ad unirsi a lui per fuggire da Dacca. Rake distoglie l'attenzione da un mascherato Saju e Ovi mentre i due si fanno strada attraverso un checkpoint sul ponte, quindi li segue per coprire la loro fuga. Khan e i restanti mercenari si avvicinano dal lato opposto del ponte, mentre Asif osserva da lontano con il binocolo. Ferito, Rake ordina a Ovi di correre verso l'elicottero in attesa di Khan. Mentre Rake lo segue, viene colpito al collo da Farhad e, vedendo Ovi al sicuro, cade nel fiume. Ovi, Khan e la squadra di estrazione scappano a Mumbai.

Otto mesi dopo, Khan uccide Asif in un bagno per uomini. Ovi salta nella piscina della sua scuola e affiora per vedere un uomo che lo osserva.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 agosto 2018 viene annunciato il progetto con Sam Hargrave alla regia su una sceneggiatura di Joe Russo e Chris Hemsworth protagonista.[3]

Le riprese del film iniziano nei primi giorni del novembre 2018 e si svolgono tra Mumbai e Ahmedabad fino al 19 novembre,[4] mentre le riprese successive si svolgono in Thailandia, nel distretto di Ban Pong ed a Ratchaburi, e a Dacca, nel Bangladesh, terminando nel marzo 2019.

Titolo[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo iniziale del film era Dhaka,[3] cambiato successivamente in Out of the Fire ed infine diventato Extraction nella versione originale.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer del film viene diffuso il 7 aprile 2020.[5]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito sulla piattaforma Netflix a partire dal 24 aprile 2020.[5]

Divieti[modifica | modifica wikitesto]

Negli Stati Uniti il film è stato vietato ai minori di 17 anni non accompagnati per la presenza di "forte violenza sanguinosa, linguaggio non adatto e uso di droghe".[6]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Al 4 maggio 2020 la pellicola è stata vista da oltre 90 milioni di account, segnando il nuovo record per il film più visto di sempre su Netflix,[7] arrivando poi a 99 milioni nel luglio seguente, diventando così il film originale più visto su Netflix.[8] È stato il decimo film più visto del 2020 sulla piattaforma Netflix.[9]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Sull'aggregatore Rotten Tomatoes il film riceve il 68% delle recensioni professionali positive con un voto medio di 6,09 su 10 basato su 167 critiche,[10] mentre su Metacritic ottiene un punteggio di 56 su 100 basato su 34 critiche.[11]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2020 - E! People's Choice Awards[12][13]
    • Miglior star d'azione a Chris Hemsworth
    • Candidatura per il miglior film
    • Candidatura per il miglior film d'azione
    • Candidatura per la miglior star maschile a Chris Hemsworth
  • 2021 - Critics Choice Super Awards[14]
    • Candidatura per il miglior film d'azione
    • Candidatura per il miglior attore in un film d'azione a Chris Hemsworth
  • 2021 - VES Awards[15]
    • Candidatura per i migliori effetti visivi di supporto in un film a Marko Forker, Lynzi Grant, Craig Wentworth e Olivier Sarda

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Nel maggio 2020, lo sceneggiatore Joe Russo annuncia di aver siglato un accordo per scrivere il sequel/prequel, mentre Chris Hemsworth e il regista Sam Hargrave firmeranno dopo che la sceneggiatura sarà pronta.[16] Nel gennaio 2021, Sam Hargrave fissa le riprese per l'autunno 2021 e annuncia che Joe Russo sta ultimando la sceneggiatura.[17]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Maggie Dela Paz, Extraction Trailer Starring Chris Hemsworth & David Harbour, su comingsoon.net, 7 aprile 2020. URL consultato il 7 aprile 2020.
  2. ^ Gabriele Niola, Tyler Rake, la recensione, su badtaste.it, 23 aprile 2020. URL consultato il 23 aprile 2020.
  3. ^ a b (EN) Mike Fleming Jr, Busy AGBO Sets India Kidnap Drama ‘Dhaka’ At Netflix: Chris Hemsworth Stars & Sam Hargrave Helms Joe Russo Script, su deadline.com, 30 agosto 2018. URL consultato il 7 aprile 2020.
  4. ^ (EN) Andreas Wiseman, Russo Brothers Wrap Indian Leg Of Netflix Pic ‘Dhaka’ With Chris Hemsworth, David Harbour, Golshifteh Farahani, su deadline.com, 29 novembre 2018. URL consultato il 7 aprile 2020.
  5. ^ a b Filmato audio Netflix Italia, Tyler Rake - Trailer ufficiale - Netflix, su YouTube, 7 aprile 2020. URL consultato il 7 aprile 2020.
  6. ^ (EN) Parents Guide, su Internet Movie Database. URL consultato il 23 aprile 2020.
  7. ^ (EN) Jeff Ames, Extraction Draws Biggest Ever Opening for Netflix, su comingsoon.net, 4 maggio 2020. URL consultato il 4 maggio 2020.
  8. ^ Valentina D'Amico, TYLER RAKE GUIDA LA CLASSIFICA DEI 10 FILM ORIGINALI PIÙ VISTI DI NETFLIX CON 100 MILIONI DI VISUALIZZAZIONI, su Movieplayer.it, 17 luglio 2020. URL consultato il 17 luglio 2020.
  9. ^ Simona Carradori, Netflix: il film più visto in tutto il mondo nel 2020 è anche quello che avete odiato di più, su Best Movie, 29 dicembre 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  10. ^ (EN) Tyler Rake, su Rotten Tomatoes, Fandango Media, LLC. URL consultato il 4 maggio 2020. Modifica su Wikidata
  11. ^ (EN) Tyler Rake, su Metacritic, CBS Interactive Inc. URL consultato il 4 maggio 2020. Modifica su Wikidata
  12. ^ (EN) PEOPLE'S CHOICE AWARDS 2020: VOTE FOR YOUR FAVORITE MOVIES, TV SHOWS, AND MORE, su Rotten Tomatoes, 1º ottobre 2020. URL consultato il 5 ottobre 2020.
  13. ^ Simona Carradori, People’s Choice Awards 2020: Mulan è il miglior film d’azione dell’anno. Tutti i vincitori, su Best Movie, 16 novembre 2020. URL consultato il 16 novembre 2020.
  14. ^ Davide Stanzione, Critics Choice Super Awards 2021: trionfano Palm Springs, Soul e The Boys. Ecco tutti i vincitori, su Best Movie, 11 gennaio 2021. URL consultato l'11 gennaio 2021.
  15. ^ Andrea Francesco Berni, VES Awards: Soul e The Mandalorian guidano le nomination ai premi per gli effetti visivi, su BadTaste.it, 3 marzo 2021. URL consultato il 3 marzo 2021.
  16. ^ Mirko D'Alessio, Tyler Rake, Joe Russo conferma il sequel: “Ho siglato un accordo per scriverlo”, su badtaste.it, 5 maggio 2020. URL consultato il 5 maggio 2020.
  17. ^ Mirko D'Alessio, Tyler Rake: il regista conferma l’inizio delle riprese del sequel in autunno, su badtaste.it, 19 gennaio 2021. URL consultato il 19 gennaio 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema