Tutto per tutto (programma televisivo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tutto per tutto
Tutto per tutto (programma televisivo).jpg
Paese Italia
Anno 2006
Genere game show
Durata 45 min
Lingua originale italiano
Crediti
Conduttore Pupo
Rete televisiva Rai Uno

Tutto per tutto è stato un gioco trasmesso su Rai Uno che è andato in onda dal 7 agosto 2006 al 21 settembre 2006 e condotto da Pupo.

Il gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il concorrente deve sfruttare i 4 segni aritmetici (+, −, ×, ÷) per vincere quanti più soldi possibili. Nella prima fase cerca di accumulare quanti più soldi possibili usando 5 + e 4 -; le vincite/perdite (da 0 a 5.000 euro) sono nascoste tra 12 ragazzi/e divisi tra uomini e donne posizionati in stile “Gioco dei 9”: il concorrente deve prima scegliere il ragazzo/a e poi il segno da abbinare. Se alla fine il totale è negativo il gioco finisce e gioca un altro concorrente, altrimenti si accede alla seconda fase, dove il concorrente, deve usare 4 × e 4 ÷ per moltiplicare la vincita iniziale; all'inizio gli viene detta la massima e la minima vincita; anche in questo caso deve scegliere prima un ragazzo/a (a cui è assegnato un coefficiente tra 1 e 5) e poi assegnare il segno. Esauriti i segni, il concorrente deve effettuare un'ultima scelta tra i ragazzi/e: comparirà l'ultimo coefficiente che modificherà la vincita fin lì accumulata. Infine, deve scegliere sempre 1 tra 2 ragazzi (Lara e Danilo i loro nomi), cercando di trovare quello che ha il segno ×.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • La canzone del gioco, Seven nation Army dei White Stripes (album Elephant), è la stessa che molti hanno cantato per incitare l'Italia ai Mondiali.
  • I 12 ragazzi/e che rappresentano i segni zodiacali, sono davvero legati a quello proprio.
  • Il programma ha esordito con 4 milioni e 706 000 spettatori (25,3% di share).
  • Lo studio di Tutto per tutto è costruito su tre piani.
  • Pupo è vestito ogni sera con pantalone ascellare e bretella di diverso colore quasi a ricordare un Pierino-style degli anni '70.
  • Da lunedì 21 agosto 2006 si può vincere l'incredibile somma mai raggiunta di 3 milioni e 700 000 euro se si riesce naturalmente a accumulare molti soldi nella prima fase, a sfruttare al massimo i × e ÷ nella seconda e a trovare alla fine il ×.
  • Durante lo svolgimento del gioco Pupo di tanto in tanto fa vedere al concorrente quanto potrebbe vincere in positivo e in negativo.
  • Da domenica 10 settembre 2006 Tutto per tutto diventa una sorta di quiz: per passare alla seconda fase del gioco infatti si deve rispondere alle domande che Pupo pone al concorrente. Se la risposta è positiva i soldi vengono addizionati mentre se la risposta è negativa essi vengono sottratti.
  • Il record di soldi vinti finora è di 200 000 euro.
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione