Tutti pazzi per Rose

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tutti pazzi per Rose
Tutti pazzi per Rose.png
Una scena del film.
Titolo originale Populaire
Paese di produzione Francia
Anno 2012
Durata 111 minuti
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Régis Roinsard
Casa di produzione Les Productions du trésor
Fotografia Guillaume Schiffman
Musiche Emmanuel d'Orlando
Costumi Charlotte David
Interpreti e personaggi

Tutti pazzi per Rose (Populaire) è un film del 2012 diretto da Régis Roinsard.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Primavera 1958. Rose Pamphyle, 21 anni, vive con il padre, un burbero vedovo che gestisce una drogheria in un piccolo villaggio della Normandia. Deve sposare il figlio del meccanico e le si prospetta un futuro da casalinga docile e applicata. Ma Rose non vuole questa vita. Parte per Lisieux, dove Louis Échard, 36 anni, carismatico proprietario di una compagnia di assicurazioni è alla ricerca di una segretaria. Il colloquio è un fiasco. Ma Rose ha un dono: lei batte a macchina a una velocità impressionante. La ragazza risveglia l'ambizioso atleta che dorme in Louis... Se vuole il lavoro, lei dovrà partecipare ad una gara di velocità di battitura. Non importano i sacrifici che dovrà affrontare per arrivare in cima. Louis s'improvvisa suo allenatore e decide che farà di lei la più veloce battitrice del paese, se non del mondo! E l'amore per questo sport non necessariamente si concilia con l'amore stesso...

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Uno degli attributi vincenti di questo delizioso film è sicuramente la colonna sonora (le cui musiche originali sono di Emmanuel d'Orlando), basata su Forgotten Dreams, brano di struttura molto semplice concepito da Leroy Anderson (1908 – 1975) nel 1954 originariamente per chi studia il pianoforte e poi trasformato in un ambito sinfonico; ma c'è spazio anche per proporre il famoso Les secrétaires Cha Cha Cha, interpretato da Jack Ary, e l'inevitabile (come specchio della vicenda narrata) Claire de lune dalla Suite bergamasque di Claude Debussy.

È curioso notare come Anderson sia il compositore, tra l'altro, di The Typewriter, assurto anche a palcoscenici sinfonici, brano noto a tutti attraverso il film di Jerry Lewis Who's Minding the Store? (Dove vai sono guai!), nel quale viene proposto durante un esilarante cimento tra Jerry Lewis ed una macchina da scrivere.

Date d'uscita[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema