Tutti gli uomini sono uguali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tutti gli uomini sono uguali
PaeseItalia
Anno1997
Formatoserie TV
Generecommedia
Stagioni1
Episodi7
Durata25 min
Lingua originaleitaliano
Rapporto3:4
Crediti
RegiaAlessandro Capone
SceneggiaturaGiorgio Vignali, Claudio Barbagallo, Fausto Brizzi, Alessandro Capone, Luca D'Alisera, Marco Martani, Daniel Pastor
Interpreti e personaggi
Casa di produzioneRTI (Mediaset)
Prima visione
Data1997
Rete televisivaItalia 1

Tutti gli uomini sono uguali è una serie televisiva diretta da Alessandro Capone e andata in onda nel 1997 su Italia 1, per un totale di sette episodi. Successivamente è stata replicata sul canale satellitare Happy Channel.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Giacomo (Massimo Wertmüller), pilota di aerei di linea, Claudio (Enzo Decaro), architetto di grido, e Martino (Maurizio Crozza), radiocronista sportivo, tutti e tre da poco separatisi dalle rispettive mogli, decidono di andare a vivere insieme in un bellissimo appartamento in centro. Tutto va bene sino a quando non decidono di rivolgersi ad un'agenzia per assumere una colf che si occupi della casa e, possibilmente, di cucinare. Arriverà a casa una ragazza americana, Eli (Randi Ingerman), efficiente, bella e furba che sconvolgerà le loro vite da pantofolai.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione