Tutti gli uomini di Smiley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima serie televisiva inglese del 1982, vedi Tutti gli uomini di Smiley (miniserie televisiva).
Tutti gli uomini di Smiley
Titolo originaleSmiley's people
AutoreJohn le Carré
1ª ed. originale1979
1ª ed. italiana1980
GenereRomanzo
SottogenereThriller/Spionaggio
Lingua originale inglese
AmbientazioneRegno Unito, 1970
ProtagonistiGeorge Smiley (personaggio)
AntagonistiKarla
Preceduto daL'onorevole scolaro

Tutti gli uomini di Smiley (Smiley's People) è un romanzo di spionaggio del 1979 di John le Carré.

È l'ultimo libro della cosiddetta Trilogia di Karla (gli altri libri della serie sono La talpa e L'onorevole scolaro): Karla è lo pseudonimo del capo del KGB russo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

George Smiley, richiamato dalla pensione per indagare sulla morte violenta del generale estone Vladimirun, un suo vecchio ex-agente esule a Londra, ricostruirà il puzzle del terribile segreto custodito da Karla, direttore del XIII direttorio dei servizi segreti russi e suo storico avversario. Seguendo la scia di uccisioni scopre che in Svizzera è custodita la figlia di Karla per la quale sta cercando di costruire un'identità occidentale all'oscuro della sua stessa agenzia. Smiley riuscirà alla fine ad incastrarlo e a costringerlo a consegnarsi nelle sue mani, attraverso la stessa strategia di utilizzare gli affetti personali del nemico come arma che Karla aveva usato contro di lui ne La talpa. Sarà così una vittoria un po' amara.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • George Smiley;
  • Oliver Lacon, Capo di Gabinetto, politico che interfaccia il Ministro degli esteri con il Circus;
  • Peter Guillam, rappresentante del Circus presso l'ambasciata britannica a Parigi
  • Connie Sachs, ex moscologa del Circus
  • Maria Andrejevna Ostrakova (Rogovna), esule russa a Parigi
  • Olivier Lacon, Head Prefect, rapporti governo-servizi segreti
  • Saul Enderby, capo del Circus
  • Generale Vladimir (Voldemar), estone, ex generale dell'Armata Rossa,
  • William, Villen Craven, giovane estone
  • Mikhel, estone, esule a Londra, braccio destro di Vladimir
  • Toby Esterhase, ex agente del Circus
  • Otto Leipzig, spia e malvivente, agente del Generale Vladimir
  • Claus Kretzschmar, sassone, imprenditore in Germania, amico di Otto Lipezig
  • Oleg Kirov, agente di Karla a Parigi
  • Anton Grigoriev, agente di Karla a Berna
  • Karla, il nome in codice del dirigente del KGB
  • Tatiana alias Alexandra, figlia di Karla
  • Ann, moglie separata di Smiley

Adattamenti cinematografici e televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Dal romanzo, nel 1982 venne tratta una miniserie televisiva per la BBC intitolata Tutti gli uomini di Smiley (Smiley's people), su adattamento dello stesso Le Carrè e John Hopkins. Seguito ideale della miniserie La talpa, Smiley è nuovamente interpretato da Alec Guinness.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Tutti gli uomini di Smiley, traduzione di Pier Francesco Paolini, Collana La Scala, Milano, Rizzoli, 1980, pp. 353. ; Bur, Rizzoli, 1983.
  • Tutti gli uomini di Smiley, Collana Oscar Bestsellers, Milano, Mondadori, 1993, pp. 364, ISBN 88-04-36854-3.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura