Turducken

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Turducken
Turducken easter06.jpg
Origini
Luogo d'origineStati Uniti Stati Uniti
RegioneLouisiana
Dettagli
Categoriasecondo piatto
VariantiGooducken
 

Il turducken è un piatto statunitense diffuso in Louisiana. Consiste in un'anatra disossata ripiena di un pollo disossato, a sua volta racchiusa in un tacchino disossato. Turducken è una parola macedonia delle parole turkey ("tacchino"), duck ("anatra") e chicken ("pollo").[1]

Durante la preparazione, tutte le cavità del pollo vengono farcite con una miscela che può contenere pangrattato o carne di salsiccia molto condita. In alcune versioni, il ripieno cambia per ogni uccello. Il risultato è un piatto di pollame a strati abbastanza solido che può essere brasato, arrostito o grigliato.[2]

In Inghilterra viene invece preparato il gooducken, una variante del turducken che sostituisce il tacchino con l'oca.[3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Un turducken aperto

Fra gli antecedenti del turducken vi è il rôti sans pareil ("arrosto senza eguali") di Grimod de la Reynière, che è stato descritto nel suo Almanach des Gourmands (1807). Tale ricetta era composta da diciassette volatili racchiusi l'uno dentro l'altro ovvero un'otarda, un tacchino, un'oca, un fagiano, un pollo, un'anatra, una faraona, un'alzavola, una beccaccia, una pernice, un piviere, una pavoncella, una quaglia, un tordo, un'allodola, un ortolano e un beccafico. Tuttavia, de la Reynière ha anche affermato che il rôti sans pareil non fosse una novità in quanto gli antichi romani producevano arrosti simili.[4][5][6] Più tardi, durante l'epoca vittoriana, è stato inventato il Pandora's Cushion, un fagiano ripieno di pollo ripieno a sua volta di carne di anatra.[4] Un altro "antenato" del piatto è attribuito al diplomatico francese Charles Maurice de Talleyrand-Périgord che, nel 1891, avrebbe inventato la Quail à la Talleyrand, a base di mousse di quaglia, foie gras e salsa di champagne.[7][8]

Il libro Passion India: The Story of the Spanish Princess of Kapurthula presenta una sezione che descrive un piatto simile che veniva preparato in India alla fine del diciannovesimo secolo:[9]

«Venne invitato dal Maharajah Ganga Singh alle sue più straordinarie cene, nel palazzo di Bikaner, quando Anita chiese al suo ospite la ricetta di un piatto così succulento, le risponde seriamente: "Prepara un intero cammello, spellato e pulito, metti dentro una capra, e dentro la capra un tacchino e dentro il tacchino un pollo. Riempi il pollo con un gallo cedrone e dentro di esso metti una quaglia e infine dentro di esso un passero. Poi condisci bene tutto, metti il ​​cammello in un buco nel terreno e arrostiscilo.»

Le vere e proprie origini del turducken sono però incerte. La versione più comunemente accettata vuole che sia stato popolarizzato dallo chef cajun Paul Prudhomme. Altre fonti vogliono che il piatto sia stato inventato nel 1985 nel locale Hebert's Specialty Meats di Maurice (Louisiana). I suoi proprietari Junior e Sammy Hebert lo avrebbero infatti preparato "dopo che un uomo del luogo ha portato i suoi uccelli nel negozio e ha chiesto ai fratelli di creare il miscuglio".[10] La britannica Pure Meat Company offriva, nel 1989, un arrosto ripieno di salsiccia, composto dalla carne di cinque uccelli diversi (un'oca, un tacchino, un pollo, un fagiano e un piccione) e presentato come un revival moderno della tradizionale torta di Natale dello Yorkshire; un anno più tardi, la stessa azienda inventava un'anatra ripiena di pollo farcito a sua volta con la carne di piccione e insaporita con salvia e mele.[5][11]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The turducken timeline: New in dictionary, decades old in Louisiana, su nola.com. URL consultato l'11 aprile 2019.
  2. ^ (EN) Turkey Finds Its Inner Duck (and Chicken), su nytimes.com. URL consultato l'11 aprile 2019.
  3. ^ (EN) Three in one bird is big this Christmas, su thetimes.co.uk. URL consultato l'11 aprile 2019.
  4. ^ a b (EN) Jonathan Deutsch, We Eat What? A Cultural Encyclopedia of Unusual Foods in the United States, ABC-CLIO, 2018, "Turducken".
  5. ^ a b (EN) Anne Williams, Send a friend a meal on wheels, in The Sunday Times, 2 dicembre 1990.
  6. ^ Il roti sans pareil: la ricetta dellʼarrosto matrioska, su tgcom24.mediaset.it. URL consultato l'11 aprile 2019.
  7. ^ (EN) FRENCH LEGENDS OF THE TABLE., su trove.nla.gov.au. URL consultato l'11 aprile 2019.
  8. ^ (EN) Menu du déjeûner, in LIFE, 15 agosto 1938.
  9. ^ (EN) Javier Moro, Passion India: The Story of the Spanish Princess of Kapurthala, First Circle, 2006, p. 295.
  10. ^ (EN) Calvin Trillin, Turducken Town, in National Geographic, 3 maggio 2010.
  11. ^ (EN) Harlan Walker, Oxford Symposium on Food & Cookery, 1990: feasting and fasting : proceedings, Oxford Symposium, 1990, p. 35.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]