Tumore dell'ano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Tumore dell'ano
Diagram showing stage 1 anal cancer CRUK 189.svg
Disegno che illusta un tuomore all'ano di primo grado
Specialità oncologia
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-9-CM 154.2
ICD-10 C21
MeSH D001005

Il tumore dell'ano è spesso di origine maligna, un cancro che colpisce l'ano, ovvero il tratto terminale dell'intestino.

Tra le possibili tipologie, il carcinoma squamocellare (il più diffuso, 80% dei casi di tumore anale), il carcinoma cloacogenico, l'adenocarcinoma, il carcinoma a cellule basali, il melanoma.

Epidemiologia[modifica | modifica wikitesto]

Uno dei principali fattori di rischio per il cancro dell'ano è l'infezione da Papilloma virus umano (HPV), responsabile anche di altri tumori, in particolare quello della cervice uterina. Non tutti i ceppi di HPV sono cancerogeni, in molti casi infatti le difese immunitarie dell'organismo sono sufficienti a eliminare l'infezione. Alcuni ceppi tuttavia (soprattutto il 16 e il 18) sono cancerogeni e aumentano il rischio di sviluppare il tumore. Dal momento che per contrarre l'infezione è sufficiente il contatto tra due zone infette, l'uso del preservativo non protegge dal contagio (anche se lo riduce) che avviene soprattutto attraverso i rapporti sessuali con partner infetti. L'infezione da HPV non è l'unico fattore di rischio per il tumore dell'ano: hanno un maggior rischio di ammalarsi anche i fumatori, le persone con un numero elevato di partner sessuali nel corso della vita, quelle con un sistema immunitario particolarmente debole (dopo trapianto di organo o a causa dell'infezione da HIV), con una storia clinica di lesioni benigne frequenti all'ano e al retto (verruche, ascessi, emorroidi) e quelle con precedenti diagnosi di altri tumori (cervice, vulva, vagina, pene) in genere legati al virus HPV. Infine il rischio di sviluppare un tumore dell'ano aumenta con l'aumentare dell'età .

Incidenza[modifica | modifica wikitesto]

L'incidenza è di 1-6 unità ogni 100.000, nelle donne doppia rispetto agli uomini.

Tipologie[modifica | modifica wikitesto]

Carcinoma anale cloacogenico[modifica | modifica wikitesto]

Il carcinoma anale cloacogenico (nomi alternativi: carcinoma basalioide, carcinoma transizionale) è un particolare istotipo di carcinoma epidermoide, originato dall'area transizionale del canale anale non cheratinizzata.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina