Tucle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

«Tucle e i Calcidesi, mossisi da Nasso cinque anni dopo la fondazione di Siracusa e cacciati i siculi con una guerra, fondano Leontini e quindi Catania: gli stessi catanesi però si dettero come fondatore Evarco»

(Tucidide VI, 3)

Tucle o Teocle (in greco antico: Θουκλῆς o Θεοκλῆς, Tuklès o Teoklès; Calcide, ... – Catania, VIII secolo a.C.) è stato un militare siceliota, probabilmente il fondatore di Catania.

Secondo il racconto di Tucidide, era un greco calcidese che partì con una nave verso la Sicilia. Nel 735 a.C. fondò Naxos e da lì partì nel 729 a.C. per sbarcare nella piana di Catania; lì combatté contro i Siculi, fondando poi Leontini e infine Katane.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Tucle, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.