Troppo forte!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il film italiano del 1986, vedi Troppo forte.
Troppo forte!
SledgeHammer!.jpeg
Screenshot della serie
Titolo originaleSledge Hammer!
PaeseStati Uniti d'America
Anno1986-1988
Formatoserie TV
Generesitcom, poliziesco
Stagioni2 Modifica su Wikidata
Episodi41 Modifica su Wikidata
Durata20 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto4:3
Crediti
IdeatoreAlan Spencer
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MusicheDon Davis, Danny Elfman, Ron Grant, Lance Rubin
ProduttoreRobert Ewing, Thomas John Kane, Alan Spencer
Produttore esecutivoRobert Lovenheim
Casa di produzioneD'Angelo Productions, Spencer Productions, New World Television
Prima visione
Prima TV originale
Dal23 settembre 1986
Al12 febbraio 1988
Rete televisivaABC
Prima TV in italiano
Data7 luglio 1987
Rete televisivaItalia 1

« Fidati di me, io so quel che faccio! »

(Ispettore Sledge Hammer)

Troppo forte! (Sledge Hammer!) è una sitcom statunitense prodotta dal 1986 al 1988 e trasmessa dalla ABC. La peculiarità della serie è di riprendere spesso, in chiave parodistica, situazioni di film e serie poliziesche americane di successo.

In Italia la serie è andata in onda su Italia 1.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'ispettore di Polizia Sledge Hammer (nome che alla lettera significa "martellone", ma che fa riferimento al più noto Mike Hammer – la serie però è una parodia abbastanza evidente della serie Hunter, con alcuni riferimenti e caratteristiche della serie cinematografiche dell'ispettore Callaghan) risolve in modo sbrigativo, brutale, sparando con ogni scusa, goffo e spesso fortuito i casi a cui viene assegnato, assistito dal tenente in gonnella Dori Doreau e sotto gli ordini, puntualmente disattesi, del Capitano Trunk.

Sledge Hammer usa abitualmente la frase "Fidati di me, io so quello che faccio" per zittire chi lo invita a desistere da determinate intenzioni, ma il più delle volte quello che ne segue è un mezzo disastro.

La sola a credere nella sostanziale bontà d'animo di Sledge è la collega Doreau, in parte inconsciamente innamorata di lui, ma il misogino/tonto ispettore Hammer è fedele solo alla sua .44 Magnum, con la quale dorme sempre, e alla quale, anche, parla.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione