Trofeo Alfredo Binda-Comune di Cittiglio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Trofeo Alfredo Binda-Comune di Cittiglio
SportCycling (road) pictogram.svg Ciclismo su strada
TipoGara individuale
CategoriaDonne Elite, Classe 1.WWT
FederazioneUnione Ciclistica Internazionale
PaeseItalia Italia
LuogoProvincia di Varese
OrganizzatoreCycling Sport Promotion
CadenzaAnnuale
Aperturamarzo/aprile
PartecipantiVariabile
FormulaCorsa in linea
Storia
Fondazione1974
Numero edizioni44 (al 2019)
DetentorePaesi Bassi Marianne Vos
Record vittoriePaesi Bassi Marianne Vos (4)

Il Trofeo Alfredo Binda-Comune di Cittiglio è una corsa in linea femminile di ciclismo su strada che si tiene ogni marzo nei dintorni del comune di Cittiglio, in Italia. Organizzata per la prima volta nel 1974, dal 2016 fa parte del calendario del Women's World Tour.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La corsa, intitolata ad Alfredo Binda, si svolse per la prima volta nel 1974 come gara regionale.[1] La prima edizione fu vinta dalla lecchese Giuseppina Micheloni; la seguirono nell'albo d'oro dei decenni seguenti nomi di rilievo del ciclismo italiano come Morena Tartagni, Lucia Pizzolotto, Maria Canins, Elisabetta Fanton, Valeria Cappellotto e Fabiana Luperini.[2] Nel 1985 il Trofeo fu valido per l'assegnazione del titolo italiano su strada.[2]

La corsa non venne disputata nel 1997 e nel 1998. Dal 1999 ha ripreso a svolgersi ininterrottamente come gara nazionale sotto il patrocinio del comune di Cittiglio e della Società Ciclistica Caravatese Inda, e nel 2007 è stata promossa a gara internazionale UCI, venendo trasmessa in diretta sulle reti Rai.[2] Nel 2008 l'organizzazione è passata alla Cycling Sport Promotion di Mario Minervino: proprio a partire da quell'anno la corsa, affermatasi a livello assoluto, è stata inclusa nel calendario di Coppa del mondo, risultando essere, anche a seguito della soppressione della Primavera Rosa, l'unica prova italiana in programma.[1][2] Dal 2016 il Trofeo Binda è parte del calendario del Women's World Tour, che ha sostituito quello di Coppa, come prova di classe 1.WWT.

Plurivincitrice della corsa è Marianne Vos, con quattro successi, nel 2009, 2010, 2012 e 2019. Le britanniche Nicole Cooke, Emma Pooley ed Elizabeth Armitstead si sono imposte ciascuna per due volte.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Il percorso di gara è interamente in provincia di Varese, nello scenario della Valcuvia, tra il Lago Maggiore, il Monte Sasso del Ferro e il Monte Nudo. L'arrivo è tipicamente posto a Cittiglio, mentre la sede di partenza dal 2017 è posta a Taino.[3]

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato all'edizione 2019.[4][5]

Anno Vincitrice Seconda Terza
1974 Italia Giuseppina Micheloni
1975 Belgio Nicole Van Den Broek
1976 Italia Morena Tartagni
1977 Italia Nicoletta Castelli
1978 Italia Emanuela Menuzzo
1979 Italia Anna Morlacchi
1980 Italia Francesca Galli
1981 Italia Emanuela Menuzzo
1982 Italia Lucia Pizzolotto
1983 Italia Michela Tomasi
1984 Italia Maria Canins
1985 Italia Silvia Conti
1986 Italia Stefania Carmine
1987 Italia Rossella Galbiati
1988 Italia Elisabetta Fanton
1989 Italia Elisabetta Fanton
1990 Italia Maria Canins
1991 Italia Maria Paola Turcutto
1992 Italia Maria Canins
1993 Italia Roberta Ferrero Italia Mara Calliope Italia Lucia Pizzolotto
1994 Italia Fabiana Luperini Italia Lucia Pizzolotto Italia Katia Longhin
1995 Italia Valeria Cappellotto Italia Alessandra Cappellotto Italia Imelda Chiappa
1996 Italia Valeria Cappellotto Italia Imelda Chiappa Lituania Diana Žiliūtė
1997-98 Non disputato
1999 Francia Fany Lecourtois Stati Uniti Mari Holden-Paulsen Finlandia Pia Sundstedt
2000 Italia Fabiana Luperini Finlandia Pia Sundstedt Francia Fany Lecourtois
2001 Svizzera Nicole Brändli Italia Noemi Cantele Lituania Diana Žiliūtė
2002 Russia Svetlana Bubnenkova Germania Regina Schleicher Bielorussia Zinaida Stahurskaja
2003 Lituania Diana Žiliūtė Ucraina Valentina Karpenko Australia Alison Wright
2004 Australia Oenone Wood Australia Olivia Gollan Italia Noemi Cantele
2005 Regno Unito Nicole Cooke Italia Katia Longhin Giappone Miho Oki
2006 Germania Regina Schleicher Lituania Diana Žiliūtė Italia Katia Longhin
2007 Regno Unito Nicole Cooke Italia Giorgia Bronzini Italia Martina Corazza
2008 Regno Unito Emma Pooley Paesi Bassi Suzanne de Goede Lituania Diana Žiliūtė
2009 Paesi Bassi Marianne Vos Svezia Emma Johansson Stati Uniti Kristin Armstrong
2010 Paesi Bassi Marianne Vos Paesi Bassi Martine Bras Svezia Emma Johansson
2011 Regno Unito Emma Pooley Svezia Emma Johansson Paesi Bassi Annemiek van Vleuten
2012 Paesi Bassi Marianne Vos Italia Tatiana Guderzo Germania Trixi Worrack
2013 Italia Elisa Longo Borghini Svezia Emma Johansson Paesi Bassi Ellen van Dijk
2014 Svezia Emma Johansson Regno Unito Elizabeth Armitstead Bielorussia Alena Amjaljusik
2015 Regno Unito Elizabeth Armitstead Francia Pauline Ferrand-Prévot Paesi Bassi Anna van der Breggen
2016 Regno Unito Elizabeth Armitstead Stati Uniti Megan Guarnier Svizzera Jolanda Neff
2017 Stati Uniti Coryn Rivera Cuba Arlenis Sierra Danimarca Cecilie Uttrup Ludwig
2018 Polonia Katarzyna Niewiadoma Paesi Bassi Chantal Blaak Paesi Bassi Marianne Vos
2019 Paesi Bassi Marianne Vos Australia Amanda Spratt Danimarca Cecilie Uttrup Ludwig

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Trofeo Alfredo Binda, su cyclingsportpromotion.com. URL consultato il 13 aprile 2019.
  2. ^ a b c d Storia, su cyclingsportpromotion.com. URL consultato il 13 aprile 2019.
  3. ^ Percorso, su cyclingsportpromotion.com. URL consultato il 13 aprile 2019.
  4. ^ Albo d'oro, su cyclingsportpromotion.com. URL consultato il 13 aprile 2019.
  5. ^ (EN) Trofeo Alfredo Binda - Cittiglio, su cyclebase.nl. URL consultato il 13 aprile 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]