Triumph GT6

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Triumph GT6
Triumph GT6.jpg
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  Triumph Motor Company
Tipo principale Coupé
Produzione dal 1966 al 1973
Esemplari prodotti 40.947[senza fonte]
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 3717 mm
Larghezza 1450 mm
Altezza 1193 mm
Passo 2128 mm
Massa 864 kg
Altro
Stile Giovanni Michelotti
Stessa famiglia Triumph Spitfire
Auto simili MG B GT
Note dati della Mk I
1968 Triumph GT6 (5895914448).jpg

La GT6 è un'autovettura prodotta dalla Triumph Motor Company tra il 1966 ed il 1973.

Contesto[modifica | modifica wikitesto]

Per contrastare il successo ottenuto dalla concorrente (che, ironia della sorte, di lì a poco sarebbe diventata "cugina" con il confluire della Triumph nella British Leyland) MG B GT (vale a dire la coupé derivata dalla celebre spider MG B), la Casa inglese decise di far derivare una versione coupé fastback dalla Spitfire.

Triumph GT6 Mk III

Il disegno venne affidato a Giovanni Michelotti, mentre la meccanica (così come la carrozzeria, a parte il tetto) rimaneva immutata. La voglia di distinguersi dalla concorrenza portò però la Triumph a sostituire il 4 cilindri di 1,1 e 1,3 litri della Spitfire con un 6 cilindri in linea di 2 litri. Invece di scegliere il recente motore della berlina 2000 venne inspiegabilmente scelto il vecchio monoalbero, con asse laterale, di 1998 cm³ della Vitesse. Alimentato con 2 carburatori Stromberg, il vetusto 6 cilindri forniva 95 cv, sufficienti, grazie al peso di soli 864 kg, a mettere in crisi l'assetto (identico a quello della Spitfire). Identici a quelli della piccola spyder di Casa anche gli interni.

Coda della versione Mk III

Nel 1967, con l'aggiornamento della Spitfire, venne aggiornata allo stesso modo anche la GT6. A livello tecnico c'era una novità relativa alla sospensione posteriore, modificata, con l'adozione di un perno centrale Swing Spring, per migliorare il comportamento stradale e tenere costante il camber delle ruote.

Anche la terza serie (1970) della GT6 subi un aggiornamento identico a quello della Spitfire MK 4. La coda squadrata, tuttavia, s'integrava assai meno bene nel disegno fastback.

Al livello tecnico la GT6 MK 3 adottò, finalmente, il motore 6 cilindri in linea di 1998 cm³ da 104 cv della berlina 2000.

La produzione cessò nel 1973, dopo 40.947 esemplari, così suddivisi.

  • MK I (1966-67): 15.819 esemplari
  • MK II (1967-70): 12.086 esemplari
  • MK III (1970-73): 13.042 esemplari

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh2011001944
Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili