Trine Jepsen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Trine Jepsen
Trine-Jepsen eyeQ.jpg
Trine Jepsen durante un concerto con le EyeQ
NazionalitàDanimarca Danimarca
GenerePop
Periodo di attività musicale1999 – in attività
EtichettaCMC Records
EMI Music

Trine Randbo Jepsen (Holsted, 29 settembre 1977) è una cantante danese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Trine Jepsen ha fatto il suo debutto nella scena musicale con la sua partecipazione a Dansk Melodi Grand Prix, il programma di selezione per la ricerca del rappresentante danese all'Eurovision Song Contest 1999, dove ha cantato Denne gang con Michael Teschl. La coppia ha ottenuto il massimo dei punteggi sia dal televoto che dalla giuria, vincendo di diritto la possibilità di cantare per la Danimarca al contest a Gerusalemme; per l'occasione hanno pubblicato una versione tradotta in lingua inglese della loro canzone, intitolata This Time I Mean It.[1] All'Eurovision si sono piazzati all'8º posto su 23 concorrenti (parimerito con i Paesi Bassi rappresentati da Marlayne), totalizzando 71 punti. Sono stati i più televotati della serata in Islanda; per il pubblico di Svezia e Cipro sono stati i terzi preferiti.[2]

Nel 2001 ha partecipato alla prima edizione del talent show Popstars, dove è stata inserita nel girl group EyeQ con altre tre ragazze. Le EyeQ hanno vinto il programma e hanno pubblicato due dischi di grandissimo successo a livello nazionale, per poi separarsi definitivamente nel 2003.[3]

Nel 2006 ha partecipato nuovamente a Dansk Melodi Grand Prix duettando con Christian Bach in Grib mig. La coppia non è arrivata fra i primi cinque nel primo round, e non ha potuto accedere alla superfinale.[4] La sua partecipazione a Dansk Melodi Grand Prix 2009 con I'll Never Fall in Love Again otterrà lo stesso risultato.[5]

Trine Jepsen ha inoltre cantato in vari musical, sia locali che internazionali, fra cui Maratondansen, Folk og røvere i Kardemomme by, Baronessen på Benzintanken, Den lille Havfrue, Cats, Evita e La bella e la bestia.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DA) Jan Eriksen, Grand Prix-travlhed før lukketid, su bt.dk. URL consultato il 7 giugno 2018.
  2. ^ (EN) Eurovision 1999 Results: Voting & Points, su eurovisionworld.com. URL consultato il 7 giugno 2018.
  3. ^ (DA) Grand Prix-Trine i Popstars, su bt.dk. URL consultato il 7 giugno 2018.
  4. ^ (DA) EyeQ-Trine i Melodi Grand Prix, su ekstrabladet.dk. URL consultato il 7 giugno 2018.
  5. ^ (DA) Her er de 10 deltagere i det danske Melodi Grand Prix, su bt.dk. URL consultato il 7 giugno 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]