Trigger strategy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Trigger strategy (strategia grilletto) indica una tipologia di strategie utilizzate in giochi ripetuti, non cooperativi. Un giocatore che utilizza una trigger strategy inizialmente collabora, ma punisce l'avversario non appena viene osservato un certo livello di defezione (il termine usato è dovuto proprio al fatto che "scatta" la punizione).

Il livello delle punizioni e la sensibilità della loro soglia di attivazione variano con le diverse trigger strategy.

Esempi di trigger strategy[modifica | modifica wikitesto]

  • Tit for tat (la punizione scatta ogni volta che l'opponente defeziona)
  • Tit for Two Tats (una variante, più tollerante, di tit for tat)
  • Grim trigger (la punizione continua indefinitamente a seguito di una sola defezione dell'avversario)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Vives, X. (1999) Oligopoly pricing, MIT Press, Cambridge MA
  • Tirole, J. (1988) The Theory of Industrial Organization, MIT Press, Cambridge MA
  • Friedman, J. (1971). A non-cooperative equilibrium for supergames, Review of Economic Studies 38, 1-12. (la prima prova formale del teorema folk).
matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica