Trident Records

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Trident Records
StatoItalia Italia
Fondazione1973
Fondata daAngelo Carrara e Maurizio Salvadori
Sede principaleMilano
SettoreMusicale
ProdottiVari

La Trident Records, comunemente nota come Trident fu una casa discografica italiana attiva negli anni settanta.

Storia della Trident[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Milano inizialmente come agenzia di spettacolo, nel 1973 ampliò la sua attività alla pubblicazione di dischi, dedicandosi per lo più a complessi di rock progressivo come i Biglietto per l'Inferno, i Semiramis e i Trip, con qualche eccezione come il cantautore Claudio Fucci.

La Trident fu attiva fino al 1975; dopo un periodo di inattività ha ripreso, con il solo Carrara nella gestione, la pubblicazione in CD del suo catalogo.

I dischi pubblicati[modifica | modifica wikitesto]

Per la datazione ci siamo basati sull'etichetta del disco, o sul vinile o, infine, sulla copertina; qualora nessuno di questi elementi avesse una datazione, ci siamo basati sulla numerazione del catalogo; se esistenti, abbiamo riportato oltre all'anno il mese e il giorno (quest'ultimo dato si trova, a volte, stampato sul vinile).

33 giri[modifica | modifica wikitesto]

Numero di catalogo Anno Interprete Titoli
TRI 1001 1973 Dedalus Dedalus
TRI 1002 1973 The Trip Time Of Change
TRI 1003 1973 Eneide Uomini umili popoli liberi
TRI 1004 1973 Semiramis Dedicato a Frazz
TRI 1005 1974 Biglietto per l'Inferno Biglietto per l'Inferno
TRI 1006 1974 Opus Avantra Introspezione
TRI 1007 1974 Claudio Fucci Claudio Fucci
TRI 1008 1974 Dedalus Materiale per tre esecutori e nastro magnetico

45 giri[modifica | modifica wikitesto]

Numero di catalogo Anno Interprete Titoli
TRN 1001 1973 Dedalus CT 6/Brilla
TRN 1002 1973 The Trip Corale/Formula nova
TRN 1005 1974 Biglietto per l'Inferno Una strana regina/Confessione
TRN 1006 1974 Opus Avantra Il pavone/Ah doleur
TRN 1007 1974 Claudio Fucci La tua vita/Loro sanno dove?
TRN 1009 1975 Biglietto per l'Inferno Vivi lotta pensa/L'arte sublime di un giusto

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Vari numeri di riviste musicali italiane del biennio 1973-1974, quali Ciao 2001, Qui giovani, Musica e dischi
  • Mario De Luigi, L'industria discografica in Italia, Roma, Lato Side, 1982.
  • Mario De Luigi, Storia dell'industria fonografica in Italia, Milano, Musica e Dischi, 2008, ISBN 88-903380-0-8.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica