Tribunale in composizione monocratica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Tribunale monocratico)
Disambigua compass.svg A questo titolo corrispondono più voci, di seguito elencate.
Questa è una pagina di disambiguazione; se sei giunto qui cliccando un collegamento, puoi tornare indietro e correggerlo, indirizzandolo direttamente alla voce giusta. Vedi anche le voci che iniziano con o contengono il titolo.

Il tribunale in composizione monocratica è un tribunaleche si caratterizza per la presenza di un solo magistrato nella funzione decisoria. Essa si contrappone alla composizione collegiale a cui partecipano una pluralità di soggetti, che possono rivestire la qualità di togati o di laici. La scelta dell'una o dell'altra composizione è stabilita dal legislatore, in ragione della maggior garanzia o ponderazione nelle decisioni presa da un organo collegiale rispetto a quella del giudice unico.

Italia[modifica | modifica wikitesto]

Nell'ordinamento italiano il Tribunale[1] può giudicare in composizione monocratica sia in materia civile che penale. Le norme che disciplinano la composizione hanno di solito natura processualistica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'accezione del termine Tribunale è qui intesa come organo della giurisdizione e non come luogo ove ha esercizio la giustizia.