Trevor Siemian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Trevor Siemian
Trevor Siemian.JPG
Siemian nel 2015
Nome Trevor John Siemian
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Peso 95 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Quarterback
Squadra Denver Broncos
Carriera
Giovanili
2011-2014Northwestern Wildcats
Squadre di club
2015- Denver Broncos
Statistiche
Partite 16
Partite da titolare 15
Yard passate 3.620
Touchdown passati 20
Intercetti subiti 11
Passer rating 85,6
Palmarès
Super Bowl 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 15 settembre 2017

Trevor John Siemian (Windermere, 26 dicembre 1991) è un giocatore di football americano statunitense che milita nel ruolo di quarterback per i Denver Broncos della National Football League (NFL).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Denver Broncos[modifica | modifica wikitesto]

Dopo avere giocato al college a football alla Northwestern University, Siemian fu scelto nel corso del settimo giro (250º assoluto) del Draft NFL 2015 dai Denver Broncos[1]. Debuttò come professionista subentrando nella gara del 15º turno contro i Pittsburgh Steelers. A fine anno si laureò campione NFL con la vittoria dei Broncos sui Carolina Panthers nel Super Bowl 50[2].

Prima della stagione 2016, Peyton Manning annunciò il proprio ritiro mentre Brock Osweiler passò come free agent agli Houston Texans. Siemian fu così nominato quarterback titolare per l'inizio della stagione regolare, superando la concorrenza del veterano Mark Sanchez e del rookie scelto nel primo giro del Draft 2016 Paxton Lynch[3]. Nella prima gara come titolare in carriera, Siemian passò 178 yard, un touchdown e subì due intercetti nella vittoria sui Panthers per 21-20[4]. Nel terzo turno vinto contro i Cincinnati Bengals passò 312 yard e 4 touchdown senza subire intercetti, venendo premiato come giocatore offensivo della AFC della settimana e come quarterback della settimana. La sua annata si chiuse con 3.401 yard passate, 18 touchdown e 10 intercetti in 14 presenze, ma i Broncos, malgrado avere terminato con più vittorie che sconfitte (9-7) non riuscirono a qualificarsi per i playoff.

Nel secondo turno della stagione 2017, Siemian passò 4 touchdown per la seconda volta in carriera nella vittoria per 42-17 sui Dallas Cowboys, primo quarterback a passarne 4 contro i texani dal 2013.[5] Per quella prestazione fu premiato per la seconda volta in carriera come quarterback della settimana.[6]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Denver Broncos: 50
Denver Broncos: 2015

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

  • Giocatore offensivo della AFC della settimana: 1
3ª del 2016
3ª del 2016, 2ª del 2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) NFL Draft Tracker, NFL.com, 30 aprile 2015. URL consultato il 9 maggio 2015.
  2. ^ (EN) Broncos outlast Panthers, claim third Super Bowl title, NFL.com, 7 febbraio 2016. URL consultato l'8 febbraio 2016.
  3. ^ (EN) Broncos name Trevor Siemian starting quarterback, NFL.com, 29 agosto 2016. URL consultato il 29 agosto 2016.
  4. ^ (EN) Game Center: Carolina 20 Denver 21, NFL.com, 8 settembre 2016. URL consultato il 9 settembre 2016.
  5. ^ Nfl, 2ª giornata: riscatto Patriots coi Saints. Oakland, Tavecchio ancora perfetto, gazzetta.it, 18 settembre 2017. URL consultato il 18 settembre 2017.
  6. ^ (EN) FedEx Air & Ground NFL Players of the Week: Siemian & Anderson, NFL.com, 21 settembre 2017. URL consultato il 22 settembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]