Trevor Booker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Trevor Booker
Trevor Booker Wizards.jpg
Booker al tiro con la maglia dei Washington Wizards
Nome Trevor Fitzgerald Booker
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 203 cm
Peso 103 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Ala grande
Squadra Philadelphia 76ers
Carriera
Giovanili
Union High School
2006-2010Clemson Tigers
Squadre di club
2010-2014Wash. Wizards 235 (1.512)
2011Bnei HaSharon 0 (0)
2014-2016Utah Jazz 158 (1.030)
2016-2017Brooklyn Nets89 (890)
2017-Philadelphia 76ers
Nazionale
2009Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
FISU International University Sport Federation.svg Universiadi
Bronzo Belgrado 2009
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 aprile 2017

Trevor Fitzgerald Booker (Whitmire, 25 novembre 1987) è un cestista statunitense, professionista nella NBA con i Philadelphia 76ers.

È cugino dell'ala-pivot Jordan Hill, a sua volta cestista professionista nella NBA. Ha un fratello, Devin, anch'egli cestista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Washington Wizards (2011-2014)[modifica | modifica wikitesto]

Arrivato in NBA dopo quattro anni alla Clemson University, Booker venne chiamato al draft NBA 2010 dai Minnesota Timberwolves con la scelta numero 23, fu scambiato ai Washington Wizards quella stessa sera.[1]

Nel 2011 l'NBA si era fermata a causa della serrata sul contratto dei giocatori. Durante questo periodo Booker è approdato in Israele, senza però giocare alcuna partita a causa di un infortunio al quadricipite destro. Con la fine del lock-out, avvenuta nel dicembre dello stesso anno, Booker è tornato a giocare regolarmente con i Wizards.

Utah Jazz (2014-2016)[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 luglio 2014 Booker firma un contratto biennale con gli Utah Jazz.[2]

Rimane, come da contratto, nella squadra di Salt Lake City per due anni dove disputa 158 partite (79 sia il primo che il secondo anno), ma solo 7 volte partendo da titolare (5 volte il primo anno e 2 il secondo).

Brooklyn Nets (2016-2017)[modifica | modifica wikitesto]

Booker a contrasto con Norris Cole, all'epoca playmaker dei Miami Heat (quelli di LeBron, Wade e Bosh).

Il 9 luglio 2016 firmò con i Brooklyn Nets.[3] Il 2 aprile 2017 Trevor segnò il proprio season-high di 23 punti contro gli Orlando Magic; la gara venne vinta dai Nets per 121-111.[4] Complessivamente a Brooklyn Booker disputò un'ottima stagione tenendo di media 10 punti e 8 rimbalzi.

Philadelphia 76ers (2017-)[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante il suo ottimo contributo alla causa, il 7 dicembre 2017 venne ceduto dai Nets ai Philadelphia 76ers in cambio di Jahlil Okafor, Nik Stauskas e una seconda scelta al Draft NBA 2019.[5]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Regular Season[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra PG PI MPG FG% 3P% FT% RPG APG SPG BPG PPG
2010-2011 Wash. Wizards 65 14 16,4 54,9 0,0 67,3 3,9 0,5 0,4 0,6 5,3
2011-2012 Wash. Wizards 50 32 25,2 53,1 50,0 60,2 6,5 0,8 1,0 0,9 8,4
2012-2013 Wash. Wizards 48 14 18,5 49,1 0,0 55,6 5,0 0,8 0,7 0,3 5,3
2013-2014 Wash. Wizards 72 45 21,6 55,1 0,0 61,8 5,3 0,9 0,6 0,6 6,8
2014-2015 Utah Jazz 79 5 19,8 48,7 34,5 58,1 5,0 1,1 0,5 0,5 7,2
2015-2016 Utah Jazz 79 2 20,7 49,0 29,3 67,0 5,7 1,1 0,7 0,5 5,9
2016-2017 Brooklyn Nets 71 43 24,7 51,5 32,1 67,3 8,0 1,9 1,1 0,4 10,0
2017-2018 Brooklyn Nets 18 5 21,9 51,3 23,1 55,8 6,6 2,1 0,4 0,3 10,1
Carriera 482 160 21,0 51,5 31,0 62,2 5,7 1,1 0,7 0,5 7,1

Playoffs[modifica | modifica wikitesto]

Anno Squadra PG PI MPG FG% 3P% FT% RPG APG SPG BPG PPG
2014 Wash. Wizards 9 1 16,2 44,8 0,0 66,7 4,3 0,9 0,2 1,0 3,3

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Wizards Acquire Draft Rights to Trevor Booker and Hamady Ndiaye From Minnesota | THE OFFICIAL SITE OF THE WASHINGTON WIZARDS, su www.nba.com. URL consultato il 07 dicembre 2017.
  2. ^ Jazz Signs Free Agent Trevor Booker | Utah Jazz, in Utah Jazz. URL consultato il 17 novembre 2016.
  3. ^ Brooklyn Nets Sign Trevor Booker | Brooklyn Nets, in Brooklyn Nets. URL consultato il 17 novembre 2016.
  4. ^ Brook, Booker and Bench Power Nets 121-111 Win Over Orlando | Brooklyn Nets, in Brooklyn Nets. URL consultato l'08 dicembre 2017.
  5. ^ (EN) Report: Jahlil Okafor traded to Nets for Trevor Booker, in SI.com. URL consultato il 07 dicembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]