Treta Yuga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Secondo la credenza indù, gli eventi del Rāmāyaṇa (tra cui l'edificazione, qui illustrata, di un ponte con mattoni galleggianti) hanno avuto luogo nel Treta Yuga.

Nella religione induista, il Tretā Yuga (devanagari: त्रेता युग) è la seconda delle quattro ere di evoluzione della vita (yuga), corrispondente all'età dell'argento.[1]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Suddivisione di un kalpa secondo la durata dei quattro yuga di cui è composto.

Esso è precisamente il periodo durante il quale l'essere umano sviluppa capacità intellettive fino al 75% del suo potenziale, riescendo a comprendere il magnetismo divino il quale è all'origine delle varie forze elettriche.[2] Tale magnetismo è in stretta correlazione con l'esistenza di tutto il creato.

Secondo Sri Yukteswar il Tretā Yuga ha una durata di 3.600 anni divini, ovvero 1.296.000 anni solari[3]. La sua alba e il suo tramonto (ovvero i suoi sandhi) hanno entrambi la stessa durata di 300 anni (cioè: 300+3.000+300=3.600 anni). I sandhi sono i periodi di transizione tra i rispettivi Yuga.

Secondo René Guénon gli anni indicati nei dati tradizionali sarebbero simbolicamente esagerati al fine di sviare i profani. Facendo comparazione con dati di altre tradizioni, indica per il Treta Yuga la durata di 19440 anni che corrisponde all'incirca a tre quarti di un ciclo di precessione degli equinozi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rosa Ronzitti, Il mito dell'età dell'oro nel Rāmāyaṇa e nella cultura indoeuropea, su immagineperduta.it, 2017.
  2. ^ Monica Paggi, Il ciclo degli Yuga: alla ricerca delle nostre origini, su openyoureye.net, 2018.
  3. ^ Timings of the Four Yugas, su www.stephen-knapp.com. URL consultato il 1º marzo 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mahāyuga
Down arrow.svg 4 320 000 anni Down arrow.svg
alba Kṛtayuga crepuscolo alba Tretāyuga crepuscolo alba Dvāparayuga crepuscolo alba Kaliyuga crepuscolo
144 000 1 440 000 144 000 108 000 1 080 000 108 000 72 000 720 000 72 000 36 000 360 000 36 000