Trenton (Texas)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Trenton
city
(EN) City of Trenton
Trenton – Veduta
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of Texas.svg Texas
ConteaFannin
Grayson
Territorio
Coordinate33°25′45.84″N 96°20′25.08″W / 33.4294°N 96.3403°W33.4294; -96.3403 (Trenton)Coordinate: 33°25′45.84″N 96°20′25.08″W / 33.4294°N 96.3403°W33.4294; -96.3403 (Trenton)
Altitudine232 m s.l.m.
Superficie4,67 km²
Abitanti635 (2010)
Densità135,97 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale75490
Prefisso903
Fuso orarioUTC-6
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Trenton
Trenton
Trenton – Mappa

Trenton è un comune (city) degli Stati Uniti d'America situato tra le contee di Fannin e Grayson nello Stato del Texas. La popolazione era di 635 abitanti al censimento del 2010.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Trenton è situata a 33°25′46″N 96°20′25″W / 33.429444°N 96.340278°W33.429444; -96.340278 (33.429566, -96.340143)[1].

Secondo lo United States Census Bureau, la città ha una superficie totale di 4,67 km², dei quali 4,67 km² di territorio e 0 km² di acque interne (0% del totale).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I primi coloni arrivarono da carovane dal Tennessee nel 1852. All'epoca l'area era nota come Wild Cat Thicket, dall'abbondanza di animali selvatici, tra cui i gatti selvatici, nelle vicinanze. Dopo che la Missouri-Kansas-Texas Railroad costruì attraverso l'area, e il dottor W. C. Holmes, il "padre di Trenton", progettò il sito della città, la comunità di Trenton venne alla luce; ricevette un ufficio postale nel 1881. Prese il nome dall'omonima città nel New Jersey. Le persone apparentemente si trasferirono nella comunità quasi subito; gli abbonamenti privati finirono per finanziare la costruzione di un deposito lì. Verso la metà degli anni 1880 Trenton aveva 200 residenti, una scuola e due chiese, così come una quindicina di aziende, tra cui un mulino per cereali a vapore, un hotel e una pensione. A quel tempo spediva cotone, mais e avena prodotti dagli agricoltori della zona. Alla fine degli anni 1890 la comunità, che fu incorporata, aveva una popolazione di oltre 300 persone, servita da più di trenta aziende, tra cui un giornale. Una scuola pubblica fu aperta a Trenton nel 1896, e tra il 1900 e la metà degli anni 1920 la popolazione della comunità passò da 420 a 616. Nel 1901 una banca nazionale fu aperta e nel 1914 fu capitalizzata a 40.000$. Nel 1926 c'erano due scuole, che contavano un totale di 300 studenti, e il piccolo centro bancario e commerciale aveva una quarantina di aziende. Agli inizi degli anni 1930, gli agricoltori nelle vicinanze, influenzati da P. E. Brown, iniziarono la produzione commerciale di cipolle su larga scala. Questo nuovo raccolto crebbe rapidamente di importanza e la produzione raggiunse il picco nel 1933, quando 158 carichi furono spediti da Trenton. A metà degli anni 1930 la comunità contava ventotto aziende. La popolazione di Trenton era scesa a 490 nel 1936, ma salì a 634 nel 1948 e a 712 nel 1967. Nel 1977 Trenton registrava 615 residenti e diciassette aziende. All'inizio degli anni 1980 la città era diventata il terzo punto di spedizione per cipolle nel Texas settentrionale. Aveva circa 682 persone e venti aziende nel 1988 e nel 1990 la sua popolazione era di 655 abitanti. La popolazione era di 662 abitanti nel 2000[2].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[3] del 2010, la popolazione era di 635 abitanti.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dall'87,87% di bianchi, il 3,78% di afroamericani, l'1,1% di nativi americani, lo 0% di asiatici, lo 0% di oceanici, il 4,72% di altre razze, e il 2,52% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano il 17,8% della popolazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Texas Portale Texas: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Texas