Treble

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Treble (calcio))

Nel calcio, il termine inglese treble (tripletta in lingua italiana) indica la vittoria di tre competizioni ufficiali nel corso della stessa stagione o anno solare, oppure in altro modo conseguenti.[1] Un classico esempio è la "tripletta" conseguita vincendo il campionato nazionale, la coppa nazionale e il principale torneo continentale. In Italia il treble è anche noto come triplete (il corrispettivo vocabolo spagnolo).[2]

Treble di club[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante la definizione di treble non comporti limitazioni sulla struttura delle competizioni,[3] di seguito sono riportati solo i treble ottenuti con vittorie in tornei della stessa stagione o dello stesso anno solare (fa eccezione a questa regola soltanto lo European Treble), escludendo per scelta editoriale quelli che comprendono le supercoppe nazionali e le supercoppe continentali.

Treble nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il treble nazionale consiste nella vittoria del campionato e delle due coppe nazionali maggiori, il tutto in una singola stagione. Molte nazioni non hanno una seconda coppa nazionale, perciò sarebbe impossibile realizzare il treble nazionale. In Brasile è stata creata la tripla corona, ovvero un riconoscimento concesso alla squadra che vince campionato nazionale, campionato statale e coppa di lega in una singola stagione.

Treble confederali[modifica | modifica wikitesto]

Treble costituiti da trofei assegnati da confederazioni continentali.

Europa (UEFA)[modifica | modifica wikitesto]

Coppa dei Campioni/Champions League, Coppa delle Coppe e Coppa UEFA/Europa League[modifica | modifica wikitesto]

Nel calcio internazionale la UEFA definisce come European Treble la vittoria, in almeno un'occasione, di ognuna delle tre maggiori competizioni confederali stagionali, ovvero la Coppa dei Campioni/Champions League, la Coppa delle Coppe (abolita nel 1999) e la Coppa UEFA/Europa League; un tris di successi riuscito finora solo a quattro squadre:[4]

Nella stagione 1989-1990 si assistette alla vittoria contemporanea delle citate tre competizioni da parte di squadre di un'unica federazione, quella italiana.

In seguito all'abolizione della Coppa delle Coppe nel 1999 non è più possibile che accada questo evento.[6]

Treble misto[modifica | modifica wikitesto]

Treble costituito da trofei assegnati in parte da federazioni nazionali e in parte da confederazioni continentali, nonché eventualmente dalla FIFA.

Africa (CAF)[modifica | modifica wikitesto]

Campionato, coppa nazionale e CAF Champions League[modifica | modifica wikitesto]
Campionato, coppa nazionale e Coppa delle Coppe d'Africa[modifica | modifica wikitesto]

Europa (UEFA)[modifica | modifica wikitesto]

Campionato, coppa nazionale e Champions League[modifica | modifica wikitesto]

Queste squadre europee sono riuscite a realizzare il treble classico vincendo il proprio campionato, la coppa nazionale e la Champions League:[7]

Il Barcellona è l'unica squadra nel continente ad aver realizzato il treble classico in due occasioni distinte (stagioni 2008-2009 e 2014-2015).

Campionato, Champions League e Coppa Intercontinentale/Mondiale per club[modifica | modifica wikitesto]

Queste squadre europee sono riuscite a realizzare il treble campione vincendo lo stesso anno il proprio campionato, la Champions League e la Coppa del mondo per club (Coppa Intercontinentale fino al 2004).

Campionato, coppa nazionale ed Europa League[modifica | modifica wikitesto]

Queste squadre europee sono riuscite a realizzare il treble piccolo vincendo il proprio campionato, una coppa nazionale e l'Europa League (Coppa UEFA fino al 2009):

Il Porto è l'unica squadra ad essersi aggiudicata il treble piccolo in due occasioni distinte (stagioni 2002-2003 e 2010-2011).

Sud America (CONMEBOL)[modifica | modifica wikitesto]

Campionato, Copa Libertadores e Coppa Intercontinentale[modifica | modifica wikitesto]

Queste squadre sudamericane sono riuscite a realizzare il treble campione vincendo il proprio campionato, la Copa Libertadores e la Coppa del mondo per club (Coppa Intercontinentale fino al 2004).

Resto del mondo[modifica | modifica wikitesto]

Campionato, coppa nazionale e coppa continentale[modifica | modifica wikitesto]

Anche negli altri continenti ormai sono presenti trofei continentali assimilabili alla Champions League europea. Al 2016, nessuna squadra oceaniana è riuscita a centrare l'obiettivo.

Treble di nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Una nazionale maggiore di calcio può vincere fino a tre competizioni internazionali valevoli di titolo: il campionato continentale, il campionato mondiale e la Confederations Cup. Fino al 1948, inoltre, le nazionali maggiori potevano conquistare anche il titolo calcistico abbinato alle Olimpiadi.

Treble individuali[modifica | modifica wikitesto]

Pallone d'oro, FIFA World Player of the Year/The Best FIFA Men´s Player e Scarpa d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Soltanto due calciatori sono riusciti a centrare il treble individuale, aggiudicandosi il Pallone d'oro, il FIFA World Player of the Year e la Scarpa d'oro nella stessa stagione:

Con la fusione del Pallone d'oro e del FIFA World Player of the Year nel Pallone d'oro FIFA, dal 2010 al 2015 questo tipo di treble non è stato realizzabile. A partire dal 2016, con il ritorno alla formula originaria del Pallone d´oro e la conseguente istituzione del premio The Best FIFA Football Awards, sarà nuovamente possibile realizzare il treble.

Plurivincitori del treble classico[modifica | modifica wikitesto]

Sono otto i calciatori plurivincitori del treble costituito da campionato, coppa nazionale e coppa continentale (tutti per due volte):

Samuel Eto'o è l'unico calciatore ad aver raggiunto questo traguardo per due anni consecutivi, tra l'altro con la maglia di due squadre diverse.

Treble mancati[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito sono elencate le squadre che hanno realizzato un double, ma si sono classificate seconde nella terza competizione, mancando così il treble.

Sono esclusi i treble mancati che comprendono i piazzamenti al secondo posto nelle coppe di lega, nelle supercoppe nazionali e nelle supercoppe continentali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Definition of treble, Oxforddictionaries.com. URL consultato il 18 settembre 2012.
  2. ^ Autore, Le squadre che hanno vinto il triplete, in ilpost.it, 21 maggio 2015. URL consultato il 29 maggio 2015.
  3. ^ Coppa Italia Morata, gol da Triplete!, in Corriere dello Sport, 22 maggio 2016. URL consultato il 22 maggio 2016.
  4. ^ (EN) Chelsea join illustrious trio, in Union des Associations Européennes de Football, 15 maggio 2013. URL consultato il 19 novembre 2014.
  5. ^ Il Chelsea si qualificò alla fase ad eliminazione diretta dell'Europa League 2012-2013 dopo il terzo posto ottenuto nella fase a gironi della Champions League 2012-2013.
  6. ^ (EN) 1989/90: Rijkaard seals Milan triumph, in Union des Associations Européennes de Football, 23 maggio 1990. URL consultato il 30 maggio 2015.
  7. ^ (EN) Inter join exclusive treble club, in UEFA.com, 22 maggio 2012. URL consultato il 18 settembre 2012.
  8. ^ Tripudio Spagna: "Storico triplete" - La Roja "Miglior squadra di sempre", in La Gazzetta dello Sport, 2 luglio 2012. URL consultato il 18 settembre 2012.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio