Traviata '53

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Traviata '53
Traviata 53.jpg
Una sequenza del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1953
Durata95 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37 : 1
Generedrammatico, sentimentale
RegiaVittorio Cottafavi
SoggettoTullio Pinelli, Federico Zardi
SceneggiaturaSiro Angeli, Tullio Pinelli
Casa di produzioneVenturini - Synimez
Distribuzione (Italia)Cineteca Nazionale
FotografiaArturo Gallea
MontaggioLoris Bellero
MusicheGiovanni Fusco, diretta da Franco Ferrara
ScenografiaGiancarlo Bartolini Salimbeni
TruccoLuigi Storiale
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Traviata '53 è un film italiano del 1953, diretto da Vittorio Cottafavi. Tra i suoi interpreti vi sono Barbara Laage, Armando Francioli ed Eduardo De Filippo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Rita, una donna dell'alta società, si innamora di Carlo Rivelli, un ingegnere biellese appena arrivato a Milano. Il loro amore, però, è osteggiato dal Commendator Cesati, che in passato aveva avuto una relazione con Rita. Questi ricatta la donna, minacciando di indurre le banche a bloccare i crediti a Carlo nel caso in cui ella continui a frequentarlo. Rita cede al ricatto e lascia andare Carlo, che non sospetta il sacrificio della sua amante, ritorna a Biella e sposa una ex fidanzata che aveva ripreso a frequentare. Dopo qualche anno, Carlo riceve un telegramma in cui viene invitato a recarsi d'urgenza presso un sanatorio, al capezzale di Rita gravemente ammalata. Quando arriva in ospedale, Rita è morta: dopo aver rinunciato alla sua relazione con Carlo, aveva abbandonato anche il Commendatore, rimanendo nella più squallida miseria fino ad ammalarsi.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film si svolge a Milano e riprende la trama de La signora delle camelie di Alexandre Dumas e, di riflesso, quella de La traviata di Giuseppe Verdi.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema